Utente 227XXX
Gentilissimi Dottori

Lunedi 12 devo sottopormi ad un intervento di frenuloplastica.

Nel frattempo dovrei cominciare da domani una terapia col Cialis da 5mg (1 compressa al giorno per 4 mesi) a causa di un problema di disfunzione erettile.

Vorrei cortesemente sapere se posso assumere il Cialis nonostante mi sottoponga a quest'intervento, perchè la dottoressa con cui ho parlato mi ha avvertito che dovrò adottare precauzioni per non avere erezioni notturne... però non le ho chiesto se devo evitare farmaci che invece la aiutano.

Dopo un intervento come la frenuloplastica, insomma, si somministrano farmaci per inibire l'erezione?

Ah e un'altra domanda. A parte l'astensione dall'attività sessuale, è consigliato un periodo di riposo particolare dall'attività fisica/lavorativa etc?

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

di certo deve evitare le erezione provocate ma anche quelle spontanee, dopo un intervento di frenuloplastica: tale procedura di solito richiede astensione sessuale per almeno 3-4 settimane, e 2 giorni di riposo a casa con ghiaccio locale ad intermittenza.

non dovrà prendere farmaci che inibiscono le erezione.

attenderei per prendere il Cialis, ma per correttezza lo concordi con la sua specialista di fiducia.

cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

una frenuloplastica non è un intervento di plastica dei corpi cavernosi ma a scopo precauzionale aspetti a prendere il farmaco consigliatole.

Comunque la parola finale spetta sempre al suo andrologo.

Nessun periodo di riposo particolare è consigliato, se tutto procede come di routine.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Gentili dottori

avevo un po' "fretta" di iniziare la terapia col cialis ma seguirò i vostri consigli e eviterò per ora.

Grazie ancora!
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, sia saggio e poi, se lo ritiene utile, ci aggiorni.
[#5] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Gentili Dottori

Mi ero scordato di aggiungere alcuni particolari che mi preoccupano.

Il primo è sicuramente il più importante: a capodanno dovrei incontrare una mia amica. Ora, dal 12 al 31 sono poco meno di 3 settimane per cui eviterò sicuramente di avere rapporti sessuali con lei (anche perchè vista la mia attuale DE insomma...), ma mi consigliate lo stesso di farla venire da me? Lo chiedo perchè ovviamente, stando vicini (es: dormire insieme), mi capiterà di avere delle erezioni immagino (la mia disfunzione erettile è causata da psicofarmaci che sto diminuendo, ma comunque mi capita di averne).

Inoltre, sempre riguardo al cialis, dovrò iniziarlo ad assurmelo dopo 3-4 settimane dalla frenuloplastica o potrò iniziare un po' prima? Si so già che mi direte di concordare queste cose con l'andrologo che mi segue, il problema è che la terapia di cialis me l'ha data UN ALTRO andrologo (un medico del S. raffaele, per cui non posso nemmeno ricontattarlo se ne ho bisogno), quello che mi sottoporrà all'intervento invece aveva deciso per una terapia auto iniettiva abbastanza sconsigliata.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta il suo medico di fiducia; sarà lui che, valutata in diretta la sua reale situazione post-chirurgica, le darà l'indicazione corretta.

Altro consiglio cerchi di affidarsi per risolvere questi "problemi molto particolari e delicati" a figure mediche con cui ha un buon rapporto di fiducia e che non le hanno dato indicazioni poco condivisibili.

Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottor Beretta

Ormai la mia unica figura di riferimento è l'andrologo che mi farà la frenuloplastica. Spero che, nonostante in precedenza mi abbia dato indicazioni poco condivisibili, sia comunque in grado di indirizzarmi correttamente riguardo alle mie problematiche. Anche se sto seguendo una terapia che mi ha dato un'altro medico.

Avrei voluto fare un percorso meno sgangherato, ma purtroppo ho avuto sfortuna.

Grazie ancora.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene a questo punto comunque ci tenga aggiorati, se lo desidera.