Utente 134XXX
Salve,
da una decina di giorni ho avvertito al mio pene un sottile cordoncino irregolare sottocutaneo abbastanza duro non visibile,ma lo si sente al tatto solo se premo con le dita,mentre è un po visibile a pene eretto.
Non ho dolore,forse un po di fastidio ma niente di rilevante.
il cordoncino non fa parte alla pelle ma si trova sul corpo dell'asta
Di cosa si tratta???
E ' qualcosa di grave???
Posso usare qualcosa di atopico senza la prescrizione medica???
Quali sono i rimedi e soprattutto posso continuare ad avere una serena attività sessuale o devo astenermi???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
potrebbe trattarsi di un vasellino sanguigno trombizzato: nulla di grave. Per una diagnosi corretta raccomando una valutazione andrologica diretta, che saprà anche proporle la terapia più idonea. Ci faccia poi sapere
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta dottore.
Ho prenotato dal mio medico per una visita tra una decina di giorni,una lista d'attesa molto lunga.
Stasera dopo aver fatto l'amore e dopo circa un paio d'ore mi sentivo battere in quella zona con dolore acuto ma sopportabile per una ventina di secondi che mi ha fatto preoccupare.
Se adesso premo il cordoncino avverto un leggero dolore.
In questi giorni prima della visita c'è qualcosa che possa fare,qualche pomata da mettere?
E comunque devo astenermi dal far sesso?