Utente 359XXX
Salve. Ho 25 anni e sono un cantante. Ho bisogno di un buon foniatra che abbia avuto o abbia a che fare con cantanti e che conosca le varie problematiche connesse a tale professione. Vorrei approfondire alcune problematiche riscontrate dalla mia insegnante di canto. In più, mi piacerebbe sapere dove, in italia, si trovano i centri specializzati in patologie della voce (disfonie), e dove hanno a che fare soprattutto con cantanti. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Lai
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ho chiesto indicazioni a un collega otorino di Cagliari. Nella sua (e anche mia) città può fare riferimento alla Dr.ssa Di Ninni, responsabile del Centro di Audiofoniatria dell'Ospedale San Giovanni di Dio (Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari).
Sono sicuro che lei saprà fornirle le indicazioni del caso e anche consigliarle qualche collega in Italia nel caso ne avesse bisogno.

Cordiali saluti
Massimo Lai

[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dott. Lai,

La ringrazio di cuore per aver risposto al mio post. Devo dirle però che ho già avuto a che fare con la Dott. Di Ninni al centro di Audiofoniatria e, parte una visita davvero non troppo scrupolosa (forse l'esperienza sul campo fa la differenza), mi ha fatto capire di non voler avere a che fare con persone che non presentano patologie... Io invece avrei bisogno di un medico che mi seguisse spesso, anche se non presento patologie, con cui istaurare un buon rappoporto di collaborazione e di fiducia. Tutti i cantanti dovrebbero comportarsi così...è davvero chiedere troppo?
[#3] dopo  
Dr. Massimo Lai
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Mi dispiace, provo a informarmi ancora, le farò sapere, sperando che qualche collega otorino magari le risponda prima.
Saluti
ML
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Chiedo scusa se mi intrometto in un campo non prettamente di mia competenza, anche se affine (esiste la otoneurochirurgia che ha , per es.,a Piacenza un eccelllente Centro di riferimento internazionale),ma il quesito da Lei posto, pone a me qualche perplessità.
Lei, caro signore, non spiega innanzi tutto che disturbi ha la Sua voce ed eventualmente come dovrebbe agire il foniatra.
Se la dr.Di Ninni non l'ha presa in considerazione, penso che avrà avuto le sue ottime ragioni.
Un medico, un otoiatra in particolare, non ha e non può avere la possibilità e nemmeno, credo, la competenza di far da tecnico della voce per migliorare le performances di un cantante.
Se mi sbaglio..."mi corriggerete" per ricordare un famoso e compianto Personaggio!


Cordialità

Dr.Giovanni Migliaccio
[#5] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dott. Migliaccio,

La ringrazio per questa sua incursione... Anche perché mi offre la possibiltà ulteriore di spiegare. Per quanto riguarda la mia voce, fortunatamente non mi è stato riscontrato mai nulla (nonostante abbia cantato male per parecchio tempo). Stimo molto la Dott. Di Ninni e non mi permetterei mai di controbattere una sua considerazione in merito a questioni del suo campo di studio, dico solo (e lo dico francamente), mi aspettavo una visita un pochino più scrupolosa. Tutto qua.
In una disciplina come il canto, dove bisogna avere un'ottima salute vocale (e non solo) per poter procedere con lo studio e con l'allenamento giornaliero, credo che un foniatra, o comunque un medico esperto in questo campo (disfonie), prima ancora del proprio insegnante, sia in grado di dire con maggiore competenza "così non va..." o viceversa. L'organo vocale è un dono prezioso e delicato, cercare aiuto per farlo funzionare al meglio senza farsi del male e senza sforzarsi non mi sembra una richiesta così impossibile, è un modo per tutelarsi e per farlo durare negli anni.
Sulla sua frase "Un medico, un otoiatra in particolare, non ha e non può avere la possibilità e nemmeno, credo, la competenza di far da tecnico della voce per migliorare le performances di un cantante", potrei accettare queste considerazioni, ma allora a chi dovrei rivolgermi? Ad un logopedista? E siamo sicuri che questi, anche senza patologie, sia disposto ad aiutarmi? Non saprei...
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Vede,un medico interviene per fare una diagnosi e quindi, se possibile, una terapia. Il logopedista è un fisioterapista per i disturbi della parola, ovvero cerca di riabilitare all'uso della parola chi l'ha persa totalmente o in parte.
Spero che un foniatra Le risponda con maggior competenza di me, ma credo che per Lei ci sia più bisogno di un maestro di canto che di un medico.
Comunque auguri per la Sua carriera

Dr.G.Migliaccio