Utente 540XXX
Cari dottori vi chiedo consiglio perche' sono in preda al panico,non riesco piu' a vivere,tutto mi sta' crollando addosso.
Per iniziare,ho avuto un rapporto sessuale con rottura del preservativo circa a meta' luglio cioe' circa 6 mesi fa',da allora per 3 mesi ho avuto un modesto bruciore all'uretra del pene soprattutto alla ieaculazione e un casino d brufoletti rossi nei tricipi. Dopo avermi recato dal mio medico e aver preso costantemente antibiotici il quale levoxacin 500 nn ho ottenuto nessun risultato.Dopo circa 100 giorni dal contatto un po preoccupato sono andato in una clinica specializzata sulle malattie sessualmente trasmissibili,dove ho fatto il test per clamidia,sifilide e hiv,risultati tutti negativi e dopo avermi ordinato un forte antibiotico il bruciore e' scomparso.
A meta' ottobre ,3 mesi fa' ho avuto un'altro rapporto completamente protetto,ma alla fine dello stesso non so se mi sono pulito il pene con lo stesso fazzoletto d carta che precedentemente aveva usato lei,anche se ricordo che il fazzoletto sembrava completamente asciutto e per niente spiegazzato.
Ora da circa 1 mese e mezzo o piu' avverto forti dolori muscolari e alle giunture , polsi, caviglie,dietro alle ginocchia, inguine ecc.I dolori si propagano un po su tutti gli arti ,gambe,bicipiti,schiena e addirittura alla parte bassa dello stomaco soprattutto a sx. I dolori nn sono continui sono come dei flash e come una nevralgia che va' e viene.Ancora piu' preoccupato allora sono andato dal dottore che mi ha fatto fare tutti gli esami del sangue globuli rossi,bianchi ,ves e tutto quanto eccetto gli esami per le malattie infettive.Esami tutti ok,dopotutto questo il dottore pensando che i dolori fossero normali reumatismi mi ordino' antinfiammatori e pastiglie d cortisone,,anche qui nn ho visto nessun miglioramento.Due settimane fa' ho avuto un leggero mal d gola per 1 giorno con rafreddore e un leggero mal d testa nella parte posteriore in basso a sx ma e' passato dopo 1 sett,ricordo che per 2-3 giorni ho avuto un paio d linee d frebbre ma solo alla sera e anche qualche ulceretta in bocca e all'interno del labbro superiore. Detto tutto questo e sperando d essere stato abbastanza chiaro mi ritrovo tuttora con i miei dolori muscolari e d tanto in tanto alla nuca sempre nello stesso punto e il problema alla pelle.
E' possibile che il test che ho fatto dopo i 100 giorni sia un falso negativo??? Quante sono le possibilita' d contagio per quanto riguarda il fatto del fazzoletto?
Se questi fossero sintomi dell'hiv dopo la comparsa dei dolori i globuli bianchi negli esami del sangue che ho fatto nn dovrebbero essere stati mossi? Sono veramente terrorizzato nn so'da cosa possa dipendere questa serie d dolori visto che i farmaci presi finora nn mi hanno fatto nessun effetto.. Per cortesia datemi qualche consiglio. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente lei mi sembra molto spaventato e forse non c'è motivo. Il test HIV a 100 giorni è assolutamente affidabile, se la hanno visitata anche per le altre MST stia sereno. Un rapporto protetto da principio con profilattico integro e ben utilizzato non espone a rischio HIV. Si faccia valutare da un internista per possibili problemi reumatici, ma si ricordi che il dolore che descrive correla anche con i disturbi d'ansia. Il fatto del fazzoletto mi sembra trascurabile.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Caro Dr.Masala , voglio ringraziarla per la sua attenzione e il suo tempo, e'una cosa molto utile avere website come questo dove le persone possono chiedere consulto per i loro problemi.
Perdoni la mia insistenza ma nn riesco a capire, se i mie fossero problemi reumatici con l'assunzione di antinfiammatori e cortisone non sarebbero dovuti passare? e non si sarebbe visto qualcosa dagli esami del sangue?
Se un'infezzione da hiv fosse in corso,durante la manifestazione d questi dolori muscolari i vari valori dei leucociti,linfociti non dovrebbero essere fuori posto?
Grazie e scusi la mia insistenza ma sono abb. preoccupato..saluti.
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Vi sono malattie reumatiche , dette artriti sieronegative, in cui gli esami sono normali. Idem nell'HIV gli esami sono normali per lunghi periodi. Ribadisco il consulto iniziale.
Marcello Masala MD
[#4] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinite per la sua pasienza e disponibilita'.
Ho fatto il test hiv 1 e 2 anticorpi e p24 Ag screen il giorno 15/01/08 ,che sarebbero 89,90 giorni dopo il presunto contatto del famoso fazz. Il test grazie a dio per ora e' risultato negativo ed io continuo ad avere i stessi dolori e gli stessi problemi cutanei.
A questo punto volevo farle qualche domanda perche' non sono molto convinto e ho un po di confusione in testa.
- E' affidabile al 100% l'ultimo tast che ho fatto a 89/90 giorni?
-Si sentono molte teorie diverse,certi dicono che per essere affidabile al 100% il test deve essere fatto dopo 6 mesi dal contatto...certi dicono 3 come e' possibile?
-Mi consiglia di ripetere il test fra' 3 mesi o posso stare tranquillo con quest'ultimo?
Grazie ancora per la sua disponibilita'.
Saluti.
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Conoscerà il mio parere sul test se frequenta il forum, dopo 100 giorni il test negativo è affidabile. Si affidi ad un dermatologo venereologo per i problemi cutanei ed ad un internista per il resto.
Marcello Masala MD
[#6] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dr Masala,grazie mille per le sue risposte.
Non sono ancora potuto andare a fare una visita da un internista,nel frattempo sto' avendo dolori alla milza che durano tutta la giornata,soliti dolori ai muscoli e nervi e ulcerette e tipo della pelle bianca che mi si stacca nella parte interna della bocca. avverto anche abbastanza spesso un mal di testa sempre nello stesso punto,nella parte bassa sx della nuca.
Dalle sue risposte e da qelle lette nel forum,si capiscie che lei considera il test definitivo dopo i 100 gg.
Secondo lei percio',quello che ho fatto io a 90gg come le ho descritto precedentemente e' attendibile o 10 gg possono fare qualche differenza?
Grazie e saluti.
[#7] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
No direi che un test di ultima generazione a tre mesi è affidabile.