Utente 196XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 27 anni, ansioso, sovrappeso, con problemi di stomaco e reflusso! A 16 anni esegui un ecocardiogramma nel quale era tutti nella norma. Un anno fa' mi recai da un cardiologo in merito alle mie exstrasistole, dopo anamnesi del caso, auscultazione del cuore con esercizi di respirazione ( inspirazione profonda e veloce - pausa- espirazione) e successivo elettrocardiogramma mi rassicuro che era tutto nella norma, che nn erano assolutamente necessari ulteriori accertamenti e potevo praticare tutto lo sport che volevo!. A distanza di un anno, anche se le exstasistole nn mi hanno mai abbandonato, mi vengono seppure nn sempre, exstasistole durante il rapporto con la mia fidanzata quando sono molto eccitato e la mia frequenza è conseguentemente alta, durano 6/7 minuti e vengono a distanza di qualche minuto l una dall altra! Vi chiedo se nonostante il parere del medico necessito di ulteriori accertamenti oppure bastano questi ? A cosa servivano quegli esercizi di respirazione con l auscultazione ? È possibile che le exstrasistole sono sopraggiunte a causa di una lauta cena e abuso di vino prima di avere il rapporto?
Certo della vostra cortesia, vi ringrazio. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i sintomi da te riferiti, rientrano nella piena normalità dell' "evento".
Stia tranquillo, è tutto ok.
Saluti