Utente 232XXX
Buongiorno, da tre anni ormai appena arriva il mese di novembre e fino a febbraio mi vieme una tosse stizzosa con raschino in gola fino ad avere conati di vomito!
Arriva in qualsiasi momento della giornata ma, di notte appena mi sdraio la situazione peggiora e si calma solo se sto in piedi!
Poichè sento del muco prendo il Bisolvon che devo dire migliora un pò il tutto ma non passa un'oretta che tutto ricomincia.
Dai test per l'allergia sono "risultata positiva" al cipresso, alle graminacee e all'ulivo.ma lo Zirtec la situazione non migliora .
Cosa mi consiglia di fare? il mio medico ha detto di volermi far fare i raggi al torace ma io so perfettamente che sin tratta di gola anche perchè i bronchi sono pulitI!
In attesa di una sua risposta la saluto.
Antonella.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
riassumendo il tutto "a modo mio" sottolineerei questi due aspetti riguardanti la Sua tosse:
- presenta (ormai da 3 anni) una stagionalità, che però non corrisponde a quella dei pollini citati;
- peggiora sdraiandosi.
Si potrebbe ipotizzare una forma di iperreattività bronchiale. Le consiglio di rivedere le sensibilizzazioni verso gli allergeni domestici e di sottoporsi ad una visita ORL per valutare (tra l'altro) l'eventuale presenza di segni di reflusso gastroesofageo.
Saluti,