Utente 232XXX
Salve Dott.,
soffro di ipertensione di primo grado e assumo karvezide da cinque anni,
ogni due anni faccio ecg-ecocardiografia-holter pressorio ecc ecc anche perche' lavorando nel settore (informatore scientifico) mi risulta piu facile .
quest'anno i controlli sono andati bene ad eccezzione dell'ecocardiogramma dove tutto il medico mi ha detto che ho una disfunzione diastolica.
ecocardiografia:sezione destre nei limiti.
sezione sinistre:nei limiti.- FE 70%
la mia domanda e' questa :leggendo le vostre risposte e ' quelle dei cardiologi di altri siti in merito alla disfunzione diastolica di primo grado leggo sempre che e' una disfunzione quasi fisiologica a 50 anni.invece leggendo i vari lavori su internet ho capito che questa disfunzione porta inevitabilmente allo scompenso nel giro di pochi anni ,passando attraverso la disfunzione moderata grave.Volevo sapere se cio e vero? Grazie Dott. in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la disfunzione diastolica in un soggetto iperteso da 5 anni è la norma. Stia perciò sereno, quel che ha letto non ha a che fare con la sua situazione clinica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Dott. vi scrivo tutti i dati.

PAZIENTE DI 50 ANNI.IPERTESO DA CINQUE ANNI

PATOLOGIE:IPERTENSIONE ARTERIOSA.DISTIROIDISMO.OBESITA'(PESO :103 ALTEZZA 178 CM).

TERAPIA:KARVEZIDE 150MG:EUTIROX75 MG CPR.

ECG: RITMO SINUSALE REGOLARE.PR NELLA NORMA.ASSE ELETTRICO

DEVIATO A SINISTRA.

HOLTER PRESSORIO:MEDIA GIORNALIERA 134/88--MEDIA NOTTURNA 110/71

CONCLUSIONE :LIEVE AUMENTO DEI VALORI PRESSORI INTORNO ALLE 17

DURANTE LEGGERA ATTIVITA' FISICA.

ECOCARDIOGRAMMA:VENTRICOLO SINISTRO E' DI NORMALE DIMENSIONI E

CONSERVA UNA BUONA CONTRATTILITA' GLOBALE E SEGMENTARIA.

LA FUNZIONE DIASTOLICA DEL VENTRICOLO SX E' ALTERATA.(INVERSIONE RAPPORTOE/A)

LE SEZIONI DESTRE E IL PERICARDIO SONO NELLA NORMA.

VSTD:5,4
SIV:1,0
PP:0.9
RADICE AORTICA:3,7
AS:3.5
FE :70%
DOTTORE SARO PURE RIPETITIVO MA COME MAI LEGGO DAPERTUTTO CHE QUESTA DISFUNZIONE E PROGRESSIVA NEL TEMPO?

DIPENDE DALLA CAUSA?
GRAZIE INFINITE .
VINCENZO
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
La lieve disfunzione diastolica che le è stata riscontrata rientra come le ripeto, nel quadro di un soggetto iperteso ed obeso come lei. Il suo compito è quello di effettuare sempre la terapia e se possibile ridurre il peso.
Saluti