Utente 232XXX
Salve,sono un uomo di 35 anni,normopeso e statura.da circa una settimana verso sera ho alterazioni della temperatura tipo 37.8 fino a 38 gradi.non ho altri disturbi se non qualche brivido dovuto alla febbre,infatti è per questo che la provo altrimenti non me ne accorgerei.Prendo una compressa di tachipirina 500 solo quando arriva a 38.La mattina ho 2 o 3 linee,mi reco al lavoro e mi sembra di stare bene,finchè la sera verifico nuovamente l'alterazione.Mi chiedo quale possa essere la causa,visto che non sento altri disturbi.L'anno scorso ho avuto un ictus per dissecazione di un'arteria e sono stato operato quest'anno a luglio per inserire uno stent nell'arteria che non si era "riparata" da sola.L'alterazione della temperatura può dipendere dalla presenza dello stent?Uso quotidianamente uno spray nasale cortisonico(Localyn) perchè soffro di polipi al naso.Può dare effetti colaterali di questo tipo?Ho anche delle carie che sto aspettando per curare perchè fortunatamente non mi danno fastidio.Che siano quelle che danno la febbre?Scusate se vi sembro banale ma ho chiesto tutto quello che mi veniva in mente.Sono anche molto stressato,e questo problema di salute non fa che peggiorare la situazione.Vi ringrazio fin da ora per la Vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Una febbre intorno ai 38°C ha senz'altro una causa. Difficile darle un aiuto visto che lei non ha sintomi: di sicuro una visita medica potrebbe fare maggior luce sul suo caso. Nel frattempo posso dirle che l'apparato respiratorio e quello urinario sono i maggiori imputati in fenomeni di questo genere. Ovviamente le mie considerazioni sono fatte soltanto su base statistica e quindi non e' detto che si possano riferire a lei: per questo, come le ripeto, sarebbe bene che si recasse dal suo Medico per un controllo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.ho in effetti fatto una visita dal mio medico e ha escluso problemi respiratori.mi ha dato un antibiotico(homer)che ho preso per 6 giorni e la febbre è diminuita ma ho ancora qualche linea(37.2/37.3°)verso pomeriggio fino a sera.mi consiglia degli esami ematici?
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ok, ha escluso problemi respiratori e le ha dato l'antibiotico; ma qual'e' la diagnosi?
[#4] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Mi ha detto che potrebbero essere i denti,visto che ne ho uno scoperto a cui è scappata l'otturazione.ma io non credo sia questo perchè l'antibiotico non ha contato,in più ho fatto questa scoperta proprio ieri.Ho avuto una litigata in famiglia e mi sono provato la febbre poco dopo(circa 2 minuti)ed era a 37.5.Ero diventato rosso in faccia e sentivo i brividi e mal di testa per questo l ho provata.Dopo circa venti minuti,senza prendere niente mi ero semplicemente calmato ho provato ed era a 36.8.Ho dedotto che sia a causa dello stress.come dicevo nel primo messaggio sono molto stressato e credo anche di avere un po di depressione.mi sono documentato in internet e ho letto che la febbre può essere un disturbo psicosomatico,dovuto a forte stress o depressione.a questo punto non so più che fare.non so se andare dal medico e farmi dare degli antipressivi o se andare a fondo e cercare una causa fisica per questa febbre.mia moglie mi dice di smettere di provarmela,ma io sento che non sto bene.ho spesso mal di testa e io in 35 anni non ne ho MAI sofferto.mi sento stanco e svogliato verso tutto.mi dia qualche consiglio per favore,la febbre è comparsa da un mmesetto ma io sto male psicologicamente da circa un anno.grazie!
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Forse un aiuto psicologico potrebbe servirle, visto il momento che sta attraversando. Pero' onestamente ritengo che una febbre che arriva a 38°C debba avere una causa organica; causa che il dente potrebbe spiegare, se non fosse che lei ce la febbre ce l'aveva gia' da prima che le facesse male il dente...
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottor Spina per i suoi consigli.La informo sugli ultimi avvenimenti;stamattina ho deciso di tornare dal mio medico perchè ieri non avevo più nemmeno lo stimolo della fame e mi sono preoccupato ulteriormente.Gli ho spiegato che penso che la febbre derivi da uno stato psicologico e di stress e mi ha detto che potrebbe essere così,ad ogni modo mi ha prescritto degli esami da fare di cui poi le farò sapere i risultati e delle gocce di integratore di serotonina.Inoltre se nel giro di 2 o 3 gg la febbre si ripresenta mi ha dato un antibiotico che dovrebbe "cercare"se ho qualche infezione e combatterla.Ora,sinceramente non conoscevo la serotonina per cui mi sono fidato del dottore e non ho chiesto più di tanto,ma poi ho controllato in internet.Mia moglie dice che è un ormone cosìdetto del buonumore,e allora sarebbe ok,ma in internet spiega che negli stati di carenza di serotonina l'organismo ha sintomi quali:fame eccessiva,ipersessualità e aggresività.tutte cose che io non ho assolutamente,anzi,il contrario.a questo punto mi sorge il dubbio.Ho letto bene?anche lei mi conferma questo?io non ho fame per niente ed è strano perchè ero una persona di buona forchetta come si suol dire,facevo 3 volte a settimana palestra e questo mi serviva per scaricarmi ma ora non ne ho più voglia,e per quanto riguarda l'ipersessualità ieri sera ho perfino fatto fatica a mantenere un'erezione,quindi mi chiedo se effettivamente la serotonina mi può aiutare.un altra domanda che mi sono dimenticato di fare al mio medico è in quanti giorni di assunzione di gocce di serotonina si vedono gli effetti?il medico mi ha detto di prenderla la sera e eventualmente anche la mattina.La ringrazioa ancora sentitamente per la sua risposta
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Onestamente non sono in grado di dirle molto sull'utilizzo della serotonina, perche' e' un farmaco che non ho mai prescritto. Credo pero' che la componente psicologica in quello che racconta possa avere un peso importante, quindi il suo Medico ne avra' tenuto conto. Anche se, da medico clinico, rimango convinto che una febbre del genere debba avere necessariamente una causa concreta.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Salve!volevo informare che per alcuni giorni non ho più avuto febbre,solo lunedì a 37.1 e ieri,martedì,a 37 cmq sempre verso sera.può essere che sia la mia temperatura abituale?io non l avrei provata se non fosse che vego da un periodo che ce l avevo sempre,perchè non me la sentivo proprio.cmq è circa 3 giorni che ho l ghiandole sotto la mandibola infiammate e dolenti.che sia ancora a causa dei denti?ho 3 carie ma purtroppo per questioni economiche devo aspettare l'anno nuovo per andare dal dentista.
Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non mi preoccuperei tanto della temperatura, che a questo punto potrebbe anche essere considerata normale. Cercherei piuttosto di chiarire la questione dei linfonodi infiammati...
Cordiali saluti