Utente 526XXX
buogiorno, sono stato operato ad un calcolo salivare da due settimane ed ancora oggi specialmente al mattino la saliva prodotta dalla ghiandola non esce dal dotto salivare gonfiandomi un pò, ma facendo una pressione con la mano alla ghiandola riesco a far uscire la saliva comnque con un pò di dolore anche se sopportabile, credo non sia normale una volta liberato il dotto dal cacolo che ostruiva la saliva, dopo l'intervento in anestesia locale si è presentato un'altro problema alla lingua con dolore nella punta solo quando la metto in tensione quando invece la bocca è chiusa quindi con la lingua non in tesione la sensazione e tipo viscida o sotto anestesia, volevo sapere se era una semplice coincidenza oppure ha a che fare con l'asportazione del calcolo salivare e se con il tempo si sistema tutto o dovrò fare degli accertamenti tipo ecografia o altro,
nel ringraziarvi porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
la Sua sintomatologia potrebbe anche essere normale, ma i quesiti dovrebbe porli ai sanitari che L'hanno sottoposta all'intervento, che dovrebbero seguirLa adeguatamente.
Cordiali saluti