Utente 194XXX
da una recvente esame ecocardiografico mi e' stato fatta la seguente diagnosi: Ritmo sinusale 75B min. Normale progressione dell'onda 2. Ripolarizzazione aspecifica in D III
cosa vuol dire?
il cardiologo mi ha raccomandato di rifare l'esame fra cica 1 anno preciso creandomi uno stato ansioso in quanto molto preoccupato.
patologie in atto: discoarttrosi c3-c4 e C5-C7 protusione con osteofiti e protusione L4-L5 soggetto ansioso con ernia jatale da scivolamento gastrite erosiva ed edematosa piloro beante per le patologie in atto che creano parestesie nucali. e nevralgie dentali causando maggiore ansia.
Tali nevralgie mi hanno indtto a devitalizzare un molare forse inutilmente. IPB 4,6 (settembre 2011) con continui risvegli notturni e all'esame della biopsia prostatica : NEGATIVO - PC3 in attesa di referto insufficienza erettile con insufficienza emissione di sperma.
Iin parole povere e' come se avessi l'influenza 365 giorni all'anno ma nessuno mai ha diagnosticato una pseusdo fibromialgia.
Avverto dolenzie osteo articolari mani, piedi muscoli ecc
Sono in trattamento con pantoprazolo 20 prima di colazione e5 gocce di xanax (3) volte al di) 8-14.20 e con xatral 10 la sera dopo cena . Tale farmaco mi provoca fastidi esofagei e gastrici. Inoltre oltre alla IPB ho emorroidi di II grado continuamente infiammate che rientrano dopo la defecazione.
Cosa mi consiglia?
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la lettura dell'ECG riportata, di per sè, non sono indicativi di una particolare patologia cardiaca, pertanto il consiglio datole dal collega è più che valido.
Stia sereno.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2011
grazie drM artino. non compremdo perche' devo ritornare fra 1 anno
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
A tutti i pazienti, è d'uopo, dar appuntamento ad un anno di distanza....quando le cose vanno bene! Stia perciò più che sereno. Saluti
[#4] dopo  


dal 2011
Egr Dott, Martino la ringrazio delle sue rassicurazioni:
Forse entro in un campo non suo specifico.
Leggendo i miei precedenti post forse si è fatta un 'idea che io sia un psicosomatico.
Sono affetto da protusioni cervicali C3-C4 oltre alle vertebre cervicali C6.c7 con visibilita di becco ostefitico.
Lei mi dirà bhe queste patolgie le hanno un po' tutti i 65enni che hanno fatto molto uso dell'auto.
Non penso che tali patologie possano cerare fascicolazioni o una fibrosite?
Il mio corpo e' attraversato da dolenzie osteo muscolarii che non mi danno tregua e da nevralgie ai denti senza nessun patologia i atto a parte un molare in fase di devitalizzazione forse forse anche che inutile... infatti, le dolenzie simili a nevrite o fascicolazioni prendono tutti i tendini e muscoli oltre che alle cervicale come da patolgia in atto (protusioni).
Penso dui essere affetto da una fibrosite o la sindrome che non c'e' in quanto i miei esami umorali trenne la RMN cervicale non mostrano patolgie che possano giustificare tali sintomi.
Assumo poche gocce di xanax 6 per tre volte al di' al giorno e per la mia IPB xatral 10.la sera dopo cena
Potrebbero essere tali farmaci a causare tali disturbi o altro?
Potrebbe girare il mio post alla specialità reumatolgia.
GRAZIE