Utente 181XXX
Gentili dottori,
mia madre (71 anni) a causa di una frattura sovracondiloidea femorale sta assumendo fraxiparina 0,4. Le iniezioni gliele faccio io (ho imparato a fare le iniezioni di eparina guardando un video su Youtube). Oggi, però, temo di averla danneggiata. Infatti, dopo avere estratto l'ago dalla pancia alla fine dell'iniezione, ho visto che le usciva un po' di sangue sul punto del ventre dove io ho operato ed anche ho constatato che due gocce di sangue si erano depositate nel punto di congiunzione tra l'ago e il resto della siringa. Ho paura di aver combinato un guaio perché mi sono accorto solo alla fine dell'iniezione delle due gocce di sangue di cui ho parlato. Devo preoccuparmi? Posso verificare se in qualche modo ho causato un danno? La mia paura è che avrei dovuto buttare il tutto e prendere un'altra siringa preriempita
Grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la presenza di sangue nel cono della siringa non deve mai esserci quando si somministrano farmaci sottocute. Purtroppo tra le (dis)istruzioni del web e la pratica quotidiana esiste sempre un abisso di differenza. Il consiglio: lasci effettuare l'iniezione ad un Medico o ad un infermiere per i primi giorni e se si vorra' cimentare...potra' farsi dare da loro qualche dritta.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
la presenza di sangue nel cono della siringa non deve mai esserci quando si somministrano farmaci sottocute. Purtroppo tra le (dis)istruzioni del web e la pratica quotidiana esiste sempre un abisso di differenza. Il consiglio: lasci effettuare l'iniezione ad un Medico o ad un infermiere per i primi giorni e se si vorra' cimentare...potra' farsi dare da loro qualche dritta.
Cordiali saluti.