Utente 214XXX
buongiorno,
il 22 novembre mi sono stati estratti 3 denti del giudizio (i due sotto ed uno dell'arcata dentale superiore). All'inizio è andato tutto bene eccetto un forte sanguinamento dal lato destro inferiore poche ore dopo l'intervento. Il problema è che al 4 giorno dall'intervento mi sono accorta che sempre al lato inferiore destro la gengiva si era riaperta come se mancassero i punti eppure mi ero attenuta scrupolosamente alle indicazioni del mio dentista. Mi sono così recata dal dentista il giorno successivo per un controllo e mi ha detto che probabilmente erano saltati un paio di punti ma andava tutto bene. Ha tolto le suture rimanenti, mi ha detto che la gengiva per richiudersi ha bisogno di c.ca un mesetto e tutto è finito li. Ora però son passate tre settimane e non solo non noto miglioramenti ma addrittura secondo me la "tasca" si sta allargando ed inoltre sento spesso provenire da quel punto un gusto strano, come se sanguinasse ancora un pò senza contare la difficoltà nel mangiare perchè spesso mi si incastrano pezzettini di cibo che devo rimuovere con dei risciacqui. Lavo spesso i denti e sotto consiglio del dentista faccio dei risciacqui anche con un colluttorio specifico per evitare infezioni. La mia domanda è questa: ma è normale che la gengiva sia ancora del tutto aperta?Non c'è il rischio che qualche pezzettino di cibo che si incastra anzichè uscire rimanga dentro e possa causare infezioni?
Grazie mille, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Ricapito
24% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
ritengo di doverla tranquillizzare perchè lei non ha parlato di dolore: durante la guarigione di una ferita come quella che lei ha descritto è l'unico criterio che può dare l'idea di qualcosa che non vada.
Il fatto che ci sia una "tasca" è assolutamente nella norma, come anche la sensazione di ristagno con necessità di eseguire degli sciacqui per la rimozione di residui alimentari.
Consideri questo: la cavità ossea che rimane dopo l'estrazione che lei ha descritto è rivestita sul fondo (che lei non può vedere) da mucosa neoformata che dal fondo lentamente risale verso il suo margine più alto riempiendo man mano tutta la cavità; per questo motivo non dubiti che qualcosa possa rimanere al suo interno ma, comunque sia, continui ad effettuare una buona igiene della stessa: ci vorrà sicuramente qualche mese (3-4) prima che tutta la mucosa della zona di estrazione si sia livellata completamente.
Mi auguro di esserle stato di aiuto nel fugare le sue preoccupazioni.
Cordiali saluti.