Utente 232XXX
salve la scorsa settimana ho battuto il naso e sono corsa al pronto soccorso dove mi hanno fatto la radiografia e mi hanno diagnosticato una frattura leggermente scomposta con evidente tumefazione,ma non avendo specialisti mi hanno detto di andare al CTO ,il giorno dopo lo specialista dell'ospedale mi disse che dovevo aspettare una settimana perchè il naso si sgonfiasse e non sapeva se dovevo operarmi o meno,oggi lo specialista mi ha visitato con lo speculum e nella diagnosi ha scritto:frattura ossa nasali composta già visitata 9-12-2011 ove non veniva posta indicazione ad intervento chirurgico di riduzione della frattura. Prognosi:piramide nasale in asse non deviazioni del setto nasale alla rinoscopia anteriore non indicazioni ad intervento chirurgico. le chiedo gentilmente a chi dovrei fare affidamento visto che in un ospedale mi hanno detto una cosa e al cto me ne hanno detta un altra
secondo lei dovrei andare da uno specialista privato?la ringrazio anticipatamente e mi scuso per il disturbo.
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
non sempre per una frattura delle ossa nasali si ricorre ad un intervento.
La presenza di "...piramide nasale in asse non deviazioni del setto nasale alla rinoscopia anteriore..." non pone "...indicazioni chirurgiche...".
Cordiali saluti