Utente 952XXX
Salve,
avrei bisogno di capire: nell'uomo è possibile che ci sia un'infezione da candida?
Tempo fa con la mia ex abbiamo avuto rapporti protetti e non molto tempo dopo mi ha riferito che aveva preso la candida xkè il ciclo mestruale nn era più fluido come prima ma era come si suol dire a pezzi il sangue ......
Oggi è passato quasi un'anno e nn sto più con quella ragazza (premetto quella ragazza aveva avuto solo ed esclusivamente me nei rapporti sessuali) così mi chiedo è possibile che l'abbia io quest'infezione? che sintomi ci sono per vedere se ho quest'infezione? chiedo xkè adesso mi frequento con un'altra ragazza e nn vorrei trasmetterle quest'infezione...
Grazie mille anticipatamente al medico che risponderà a queste mie domande..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
buona norma e fare terapia insieme dopo aver contratto la candida, Ma dopo un anno segni ne avrebbe data, per cui giudico quasii impossibile una trasmissione venerea dovuta a quel contatto.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

L'infezione è altamente contagiosa da donna a uomo e da donna a donna infatti basta un contatto occasionale anche non sessuale (uso della stessa salvietta). Mentre è più difficile da uomo a donna, in quanto nel liquido prostatico dell'uomo contagiato è presente solo una piccola carica, insufficiente a causare il contagio.

Cordialità