Utente 233XXX
Buon giorno
Fra qualche giorno dovrò operarmi alla mano per il distacco del legamento collaterale ulnare, so già che mi faranno l'anestesia locale ma il problema è che assumo la pillola EVE e ora sono al secondo blister. La mia domanda è: si può fare l'anestesia e continuare ad assumere il concezionale orale senza che si sviluppino eventuali problemi di coagulazione del sangue?
Devo ancora fare la visita con l'anestesista ma avendo parlato al telefono col medico so già che mi opererà entro 4-5 giorni data l'entità del danno alla mano.
Ho anche letto sul web che si consiglia di interrompere l'assunzione del concezionale prima dell'operazione, ma preferisco un vostro parere personale dato che si trova di tutto sul web!
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera, l'intervento condotto in AL non controindica la prosecuzione della terapia ANTIconcezionale. I nuovi farmaci in commercio oggi presentano molte meno controindicazioni in tema di alterazioni della coagulabilità del sangue rispetto al passato e spesso personalmente non faccio sospendere l'uso della pillola anche in previsione di interventi più complessi e in anestesia generale. Però avrà modo di parlarne col suo anestesista in visita al più presto
Saluti