Utente 161XXX
salve dottori.sono un ragazzo di 36 anni,siccome ho un problema che mi preoccupa,volevo un vostro parere al riguardo.siccome avevo un forte dolore all'inguine destro,ho fatto 2 mesi fa una ecografia da cui risulta che ho dei linfonodi ingrossati di circa 1,2 centimetri.faccio una terapia con bentelan è il dolore mi passa,ora mi ritornano a fare male,ma in più ho notato che non ho più un'erezione forte come prima è quando faccio pipì alla fine mi esce del liquido bianco simile sperma.non so se c'è un nesso nella cosa,ma io soffro di emorroidi sanguinanti che tra l'altro operato già 2 volte,di stitichezza è di lombosciatalgia.da dire però che 1 anno fa ho avuto una prostatite curata con ciproxin,permixon è benur....sono preoccupato,spero in una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il deficit erettivo ha cause prostaiche, ormonali, circolatorie, psicogene, neurologiche. >Trovata la causa, trovata la terapia. Dertto questo vi sono sintomi controversi nel suo rracconto, il cortisone non c' entra, e vi sono sintomi di probabile infiammazione prostatica, ma più di questo è impossibile dire per via telematica. Vada da collega per diagnosi e terapia.
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore.innanzitutto grazie per la risposta.il bentelan mi è stato dato dal dottore di famiglia per un'infiammazione.riguardo al deficit erettivo,non è proprio un deficit ma e che non ha più la durezza di prima,può essere dovuto alla prostata infiammata?riguardo al liquido bianco che mi esce quando faccio pipì è sempre un problema dovuto alla prostata infiammata?spero ancora in una sua risposta...cordiali saluti....
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


il liquido "biancastro" che vede uscire dopo lo sperma ha una origine prostato-vesciolare e potrebbe essre messo in relazione ad uno stato infiammatorio di tali strutture, frequente in chi abbia avuto problemi emorroidari.
E' abbastanza normale che un maschio con tali sintomi possa avere una erezione "non brillante"
Senta lo specialista per valutare meglio la sua situazione-
Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
innanzitutto grazie per la risposta dottor pozza.il liquido non esce dopo lo sperma,ma dopo fatto la pipì alla fine mi esce del liquido del colore simile allo sperma...forse mi sono spiegato io male....secondo lei devo andare da un andrologo oppure da un'urologo?spero nella sua risposta....saluti..
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Andrologo, meglio.
[#6] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore...cordiali saluti..