Utente 127XXX
Salve, ho un dubbio. Durante un rapporto, (al 12 gg del Ciclo), protetto da preservativo, ho avuto come la sensazione di eiaculare, ma ritirando il pene dalla vagina, ho constatato che non ero ancora "venuto", ho continuato così il rapporto, fino a raggiungere l'eiaculazione, avvenuta fuori dalla vagina, cosa che faccio abitualmente anche con il preservativo, per avere una maggiore sicurezza. Vorrei sapere, se eventualmente in quella sensazione di cui sopra fossero uscite delle "traccie" di liquido seminale, ed avendo poi ripreso il rapporto, è possibile che tale liquido possa esser uscito in qualche modo dal preservativo ed essere quindi entrato in contatto con la vagina.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Ma il preservativo era sempre calzato o no!

Se si non ci sono problemi di sorta.

Ora consulti anche il suo medico di fiducia!
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la cortese e tempestiva risposta.

Per tornare al quesito, posso confermarle che il preservativo non si è sfilato, il glande è sempre rimasto "coperto" dal condom, infatti il dubbio nasce se, visti i movimenti relativi alla penetrazione, quell' eventuale piccola quantità di liquido seminale possa in qualche modo esser scesa fino all' anello finale del preservativo e quindi uscire.

Aggiungo inoltre, se può esser utile al fine di una maggiore chiarezza, che il preservativo conteneva della Benzocaina; questa può in qualche modo ridurre la vitalità spermatozooi?

Saluti e Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo, si rilassi, se le dinamiche sono quelle descritte, non dovrebbe avere corso alcun rischio di incorrere in una gravidanza non desiderata.

Comunque ora consulti anche il suo medico di fiducia!
[#4] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore, mi conforta molto la sua risposta;
aspetterò con calma il ciclo della mia compagna.

Nell' augurarle un Sereno e Felice S.mo Natale,
la saluto Cordialmente.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ricambio gli auguri di un Sereno e Felice S.mo Natale.
[#6] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Sò di ever già ricevuto una risposta, e per questo mi scuso in anticipo con la sua cordialità dott. Beretta, ma ho un' ulteriore quesito in merito alla situazione che le ho descritto.

Nei movimenti relativi alla penetrazione, il profilattico ha, come spesso accade, avuto dei movimenti verso l'alto, spostandosi cioè dalla sua "posizione di partenza", ma sempre coprendo interamente il glande. In questa situazione il rischio come lei mi ha detto, è ugulmente nullo?

Mi scuso nuovamente per l'insistenza, Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se il preservativo non si è sfilato... sì
[#8] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora Dottore, come le ho già scritto il preservativo è "salito leggermente" ma non si è sfilato, è rimasto comunque sull' "asta" del pene, ed il glande è rimasto sempre coperto.

Sò di averla disturbata e mi scuso, putroppo sono molto ansioso e l'unica fonte di rassicurazione per questa situazione siete Voi, stò evitando di parlare alla mia compagna di questo dubbio per evitare di trasmetterle le stesse mie preoccupazioni.
Mi scusi nuovamente.

Cordialmente;
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se le dinamiche sono quelle descritte, la risposta data non cambia!
[#10] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora dottore. Spero siano solo paure infondate;
Cordialmente.