Utente 190XXX
salve dottori. qualche mese fa mi hanno diagnosticato dei condilomi anali da hpv. in seguto alla visita proctologica le formazioni condilomatose erano molto floride soprattutto a livello interno. in data 10 novembre mi sono sottoposto alla crioterapia in anestesia locale e in seguito ho assunto un integratore naturale (per 30 giorni) per aumentare le difese immunitarie. tuttavia i condilomi sono ricomparsi (appena all'interno dell'ano) e in data 6 dicembre sono andato dal proctologo che mi ha nuovamente bruciato i condilomi con la crio, stavolta senza anestesia perchè erano molti meno. da qualche giorno, inserendo leggermente il dito nell'ano, mi sono accorto che i condilomi sono ricomparsi (pochi e soprattutto molto piccoli rispetto alla prima volta). avevo comunque già fissato una visita di controllo, con eventuale crio, per il 9 gennaio. le mie domande sono:
1) posso fare qualcosa per diminuire le probabilità di recidiva? prendere altri integratori per le difese immunitarie o attraverso l'alimentazione?
2) continuare ad avere rapporti sessuali (ma assolutamente non anali) con il mio partner che sicuramente è portatore sano del virus, peggiora la situazione?
3) c'è il rischio di contagiare qualcuno attraverso gli asciugamani intimi non condivisi ma appesi vicini? quanto resiste il virus lontano dall'uomo?
grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
il punto di vista personale è il seguente:

in caso di condilomatosi florida, recidivante o persistente, è necessario attuare oltre la fondamentale terapia fisica ablativa (prediligo su tutti laserterapia e DTC) associare una terapia antivirale topica (da prescrivere in modo che non comporti gravi disagi al paziente vista l'aggressività di talune molecole a livello locale) che deve essere protratta fino al nuovo controllo.

La condilomatosi anale, soprattutto nel paziente omosessuale maschio, può essere un problema sanitario di non poco conto: cerchi di ravvedersi con il suo medico di fiducia e ascolti i suoi pareri in merito.

saluti cari