Utente 177XXX
Circa due settimane fa ho cominciato ad avvertire la sacca scrotale più gonfia del solito, ma nulla di più del gonfiore. In questo periodo il gonfiore è diminuito ma ho iniziato ad avvertire una sensazione che non definerei dolore, ma piuttosto fastidio, (o lievissimo dolore) ai testicoli, non so dire se al destro o al sinistro, sembra quasi che vada a periodi. al tatto non noto alcuna differenza rispetto al solito nè provo dolore, e a guardarlo non noto niente di insolito. premettendo che appena possibile procederò alla visita urologica, visto che in questo momento non sono in italia, questi sintomi possono far pensare a qualche cosa che richieda d'intervenire al piu presto, diciamo nel tempo di un mese, o posso star tranquillo almeno per qualche settimana?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la tumefazione scrotale rientra nelle urgenze andrologiche,per cui,da questa postazione telematica,non potendo visitarLa,non possiamo che invitarLa a consultare un andrologo.A naso,sarei ottimista...a naso.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Seguendo il suo consiglio, probabilmente mi farò visitare martedì. Secondo il suo parere anche aspettare questi 4-5 giorni è rischioso per i sintomi che le ho descritto? Sa com'è, vorrei passare la vigilia e i due giorni di festa seguenti in serenità senza allarmare i familiari. Mi fido del suo parere, se lei mi dice che è il caso di intervenire il prima possibile, mi recherò in un pronto soccorso o in qualche struttura che mi può visitare anche nei giorni di festa, altrimenti se lei non ne vede il bisogno aspetterei il 27 o massimo il 28 con serentità. La ringrazio in anticipo per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

è sempre difficile esprimere giudizi sulla "urgenza" di un problema medico descritto via WEB ma, mi sembra che quello che lei descrive non giustiufichi il ricorso ad un trattamento d'urgenza , da pronto soccorso, ma debba richiedere solo una valutazione medica nel caso persistesse

cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....concordo sulla possibilita' di attendere qualche giorno.Auguri.