Utente 233XXX
Buongiorno, io(33anni) e il mio compagno (47 anni)cerchiamo un figlio da ormai un anno in maniera mirata.il suo spermiogramma evidenzia oligoasteno e teratospermia severe l'andrologo gli ha prescritto esami tra cui anche ormonali. ora abbiamo in mano solo gli ormonali e ne risulta la prolattina a 28.26 ng/ml (rif 2.64-13.13) altri valori nella norma.
Ritenete che un rialzo di questo genere possa essere il responsabile della oligoastenoteratospermia? stiamo anche avvicinandoci al percorso PMA su consiglio dell'andrologo ma in attesa di riporatre gli esami sapete dirmi se eventualemnte con qualche cura possa migliorare la situazione dello sperma?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

con il solo dato ormonale che lei ci indica nessuna potenziale diagnosi è possibile farle e tanto meno indicarle una possibile terapia.

Con questo dato di laboratorio e gli altri che già avete ora bisogna sentire in diretta un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Nel frattempo, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la tempestiva risposta...il mio compagno ha inoltre varicocele di II grado (consiglio dell'andrologo di non operare) qualche calcificazione prostatiche parenchimali, sicuramente non chiedevo una diagnosi e sicuramente ancora meno una terapia ma mo doamndavo ripeto in attesa della visita dall'andrologo e della prima visita PMA se potesse esserci una correlazione tra valore di 28.26 di prolattina e uno spermiogramma compromesso gravemente. il pensiero che sottintendeva tutto ciò è stato. unos quilibrio ormonale di questo tipo può portare a compromissioni gravi di spermiogramma?

le riporto i valori degli esami ormonali e dello spermiogramma riesce a darmi qualche informazione in più?
psa 0.76
FSH 16.45 mU7ml
PROLATTINA 28.26 ng/ml
TESTOSTERONE 4.25 ng/ml
TESTOSTERONE LIBERO 14.8 pg/ml

esame urina colturale negativo
esame urine completo nella norma


spermiogramma
N° spermaztozoi 9.18 milioni/ml
n°spermatozoi totali 24 milioni
motilità A 1%
B 3%
C 1%
immobili 95%

morfologia tipici 5% atipici 95% atipie testa 80% coda 2% con residui citoplasmatici 13% leucociti nella norma cellule rotonde 6%
vitalità a 60 minuti 65% mar test non significativo
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

dubito che un liquido seminale con le caratteristiche descritte possa fecondare una donna giovane e che stia bene.
L'età del maschio ed i valori dello spermiogramma e dell FSH mi sembrano poter escludere possibilità terapeutiche significative dopo qualsiasi tipo di terapia.
Il valore di Prolattina non ha significato
Credo che la vostra unica possibilità risieda nella PMA
Non perdete tempo
Cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

la situazione del marito sembra più complessa di quella da lei accennata e dalle altre valutazioni ormonali sembra che potrebbe esserci un problema anche a livello testicolare.

Ma ora le ripeto che dovete sentire in diretta un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana e con lui completare l'iter diagnostico e poi pensare anche a cosa fare a livello terapeutico e qui potrebbero anche essere indicate delle tecniche di riproduzione assistita.

Cordiali saluti.