Utente 233XXX
Gentili dottori,
vorrei solo un'informazione sulla trasmissione del virus Hiv, perchè sono una ragazzina molto, molto confusa e le persone che mi circondano pur più grandi di me non è che mi aiutino a capire, anzi, preferisco non parlarne proprio.
So che il virus non si trasmette attraverso scambio di saliva, ma che comunque anche con delle lesioni della bocca e scambio di sangue in questo modo (per esempio un bacio spinto, la condivisione del cibo..) si potrebbe rimanere infetti. Ma è vero, o no? Alcuni mi dicono di sì, altri che le probabilità sono infinitesimali. Se una persona addentasse un pezzo di pane per poi cambiare idea, ad esempio, e lo mangiassi io, mica ci si può infettare in questo modo?
Mi è capitato di condividere il cibo con il mio fidanzato in questo modo, e gente anche molto più adulta e matura di me mi ha messo in testa tarli che non se ne vanno.
Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signorina,

il contagio da HIV avviene
- per rapporto sessuale vaginale e anale non protetti da profilattico,
- un certo rischio anche con i rapporti orali ricettivi (bocca -> pene) soprattuto se vi è eiaculazione in bocca
- per scambio di siringhe usate
- per trasmissione verticale da madre a neonato

mandi pure via i tarli, perché ogni altro contatto non è a rischio di HIV.

Legga i miei articoli:
AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Buona serata