Utente 135XXX
Buon giorno, anzi Buon Natale, sono un po in ansia, ieri sera ho visto mia sorella e aveva le mani rosso violaceo non riusciva quasi a muoverle e li facevano male, gli ho chiesto cosa avesse e mi ha detto forse geloni, un paio di giorni fa dice che stava innafiando il giardino e poi li sono venute le mani così. siamo di cagliari qui le temperature non sono bassissime ora le minime sono intorno ai 4 gradi, mia sorella ha 19 anni e non gli è mai venuto nulla del genere, poi gli ho toccato le mani e le aveva ancora gelide nonostante eravano in un ambiente caldissimo, lei mi ha detto che però non sentiva freddo, ho visto che riesce a muoverle ma pochissimo, cioè non riesce a usarle normalmente. sono rosse e violacee tutte le dita di tutte e due le mani. vorrei sapere cosa può fare? se è grave? e quanto durano? grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
premesso che attraverso un consulto telematico possiamo soltanto fare delle ipotesi orientative che non costituiscono in alcun modo una diagnosi, nè possono sostituire una visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico Curante, da quanto descritto potrebbe trattarsi del "fenomeno o sindrome di Raynaud", cioè di un vasosopasmo arterioso prevalentemente delle dita nella forma primaria (non conseguente a nessun'altra patologia). Generalmente, un fenomeno che compare dopo esposizione al freddo o stimoli emotivi (oltre alle mani possono essere interessati anche piedi, padiglioni auricolari). Esiste, però, anche una forma secondaria (conseguente ad altre patologie).
In prima battuta, andrebbe effettuata una visita specialistica Angiologica.
Cordiali saluti e Buone Festività.