Utente 220XXX
salve dottore scusi per l'allarmismo eccessivo che mi caratterizza ma vorrei porre alla sua cortese attenzione un caso: un anno e qualcosa fa misi l'indice l'altro dito (non il pollice ) nella vagina di una prostituta, dopo 15 o 30 minuti non ricordo, tornai a casa e mi lavai bene le mani col sapone. Non ricordo però se ho sfiorato, con le mani NON ANCORA LAVATE, il manico del rubinetto di casa col dito. So che può sembrare assurdo ma, se avessi toccato accidentalmente il rubinetto con le dita che 15 o 30 minuti prima erano state nella vagina della prostituta (quindi è entrato in contatto con liquido vaginale che può trasmettere l'HIV), colui che successivamente (subito dopo o dopo qualche ora intendo) abbia usato il lavandino può rischiare il contagio dell'HIV (ovviamente nel caso in cui la prostituta ne era affetta)??? Mi sto facendo dei sensi di colpa, credo e SPERO inutili! MI può confermare che, come ho letto su alcuni siti, non è possibile trasmettere l'HIV tramite le mani?
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

il contagio da HIV avviene
- per rapporto sessuale vaginale e anale non protetti da profilattico,
- un certo rischio anche con i rapporti orali ricettivi (bocca -> pene) soprattuto se vi è eiaculazione in bocca
- per scambio di siringhe usate
- per trasmissione verticale da madre a neonato

ogni altro contatto non è a rischio di HIV.

Legga bene i miei articoli:
AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17

Buona serata
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio della precisazione
[#3] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
per rapporto orale ricettivo (bocca->pene), intende dire che quel certo rischio c'è rischio per la donna che attua o per l'uomo che riceve? la prima? o ho capito male?
[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
in effetti il termine "rapporto orale ricettivo" non è chiaro, perché potrebbe significare chi riceve il pene in bocca (soggetto attivo o rapporto bocca-pene o fellatio attiva), ma potrebbe anche significare chi riceve passivamente il rapporto (soggetto passivo o rapporto pene-bocca o fellatio passiva).

meglio usare gli aggettivi "attivo" e "passivo"

ciò precisato
sono a rischio HIV i rapporti orali attivi (bocca-pene o fellatio attiva), soprattutto se si ha eiaculazione in bocca
non sono a rischio HIV i rapporti orali passivi (pene-bocca o fellatio passiva)