Utente 210XXX
Gentili Dottori,
innanzitutto vi porgo i miei migliori auguri di Buon Natale! e mi scuso se disturbo in questo giorno. tuttavia proprio oggi ho notato un piccolo rigonfiamento sulla vena del braccio sinistro,per intederci è la vena dove di solito vengono fatti i prelievi. è come una "pallina", dura al tatto e mobile se la si tocca col dito,dello stesso colore della vena!
inoltre esattamente tre mesi fa sono stata al laboratorio analisi per un prelievo,ma il dottore non riuscì ad estrarre il sangue da quel braccio... da allora ho avvertito spesso dei dolori in quella zona,ma non c'ho mai fatto caso. ed ora noto questa "pallina". dovrei preccuparmi?
aspetto una vostra gentile risposta.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

E' possibile che si tratti di una valvola che, soprattutto in soggetti magri, puo' rendersi visibile con le caratteristiche che descrive. Un riscontro dal vivo e' ovviamente necessario.
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,
la ringrazio per la risposta immediata! io credevo potesse trattarsi di una sorta di trauma in seguito al prelievo,in quanto allora il dottore provò svariate volte a prelevare il sangue da quella vena...provocandomi anche parecchio dolore!
quindi non dovrei preoccuparmi più di tanto? purtroppo in questi giorni non ho la possibilità di recarmi dal medico,perciò volevo sapere se posso stare tranquilla o è meglio che mi rechi al pronto soccorso.