Utente 232XXX
Salve dottori,
vi espongo la mia perplessità che ormai non mi fa dormire da due notti...
Venerdi pomeriggio ero con la mia ragazza in un negozio di abbigliamento, finito di provare alcuni capi mi sono recato alla cassa per pagare mi sono leggermente piegato con la schiena per leggere un espositore ed ad un tratto ho accusato una forte fitta al testicolo destrodella durata di un secondo, seguita da un brivido che si è esteso lungo la gamba e la spalla. ho provato subito ad "toccare" il testicolo ma non faceva alcun male e non ho trovato cambiamenti di forma... dopo mi sono recato al parcheggio sono salito in macchina ho fatto qualche km e ecco un altra di meno intensità... poi sono andato in centro paese ho camminato e avvertivo solo brividi diciamo, non ho avvertito piu nulla... mi ricordo che diversi mesi fa fa ero ad un ristorante mi sono alzato per uscire e rammento di avere provato la stessa fitta anche al testicolo sx... dopo non avvertii più nulla e non diedi peso alla cosa, avevo pensato tipo ad un strappo ad un nervo non saprei.. Ora ho provato a toccare il testicolo dx ma non trovo nulla di anomalo, ne punti dove mi faccia male...

Volevo anche dirvi che mi sono accorto il testicolo durantre a rapporti e/o masturbazione, in determinate posizione sale verso l'alto vicino all'inguine senza provocare alcun dolore per poi con una manovra manuale, lo spingo verso il basso e torna al suo posto nello scroto, ho letto che questa "caratteristica" si può definire testicolo in ascensore....
ora siamo sotto le feste e non riesco ad fare una visita alla fine di questi giorni volevo passare dal medico...

Potete darmi qualche delucidazione, potete tranquilizzarmi un po dottori? purtroppo io sono ipocondriaco e potete immaginare come mi possa sentire in questo momento...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in precedente e recente consulto abbastnza simile le era stao detto di farsi vedere da collega. Lo ha fatto?.
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
No per problemi di lavoro e per problemi di tempo purtroppo non sono ancorariuscito...
comunque avevo programmato questa visita dopo le vacanze di natale cioè dalla settimana del 9/1 in poi...

Sa dirmi qualcosa dottore fin che non riesco ad andare dal V. collega? sono molto preoccupato di avere qualche brutto male Dottore...
[#3] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
mi sa dire dottore cosa puo essere?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Aspettiamo la visita. Le cause di dolenzia sono molte e di qua non si possono ditinguere.
[#5] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottori, questa mattina mi sono recato dal mio medico ad esporre il problema e mi ha prescritto una visita urologica fissata per l'11/01.

Il miomedico mi ha tranquilizzato mi ha visitato e ha detto che non ha riscontrato anomalie, mi ha fatto tossire toccandomi l'inguine per vedere se cera presenza di ernia inguinale,ha detto che non ho nulla..

Volevo mettervi al corrente che ieri ho avuto sempre una piccola fitta anche al test sx camminando e facendo un movimento brusco, poi non ho avuto più nessun minimo dolore....

Il medico dice che quasi sicuramente si trattano di micro torsioni mi ha consigliato di portare boxer e non slip troppo aderenti....

concordate con questa prima "diagnosi" del mio medico di base??
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Aspettiamo l' evoluzione delle cose e la visita del collega-.
[#7] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno gentili dottori, volevo aggiornarvi sulla mia situazione.

Come detto giorni fa mercoledi ho eseguito la visita urologica.
Il collega mi ha visitato, e anche quest'ultimo mi ha detto di stare tranquillo, le sue parole sono stato propio chiare, a destra non ce nulla, sei sano come un pesce.
A sinistra ha riscontrato un po di varicocelle dicendo che è per quello che il test sx si presenta più piccolo e non mi ha prescritto alcun farmaco ma una eco-colordoppler gia prenotata per metà aprile.

Per quanto riguarda i fastidi, via aggiorno.
Per una decina di giorni dopo il "colpo forte" ho continuato ad avvertire fastidi sopratutto quando ero seduto in auto o a tavola sempre "colpetti/fastidi" accompagnati sempre a brividi come scritto nel primo post. Ora non mi sembra di sentire piu nulla, sento il testicolo dx piu grosso e quando ho freddo lo sento propio alto appoggiato a fianco del pene, non so se lo ho sempre avuto cosi o è questo periodo essendo molto ansioso che continuo a badare a qualsiasi dolore e continuo a palpare la zona. I'urologo mi ha parlato di contrazioni del muscolo cremastere e di testicolo in ascensore,l'urologo non si è soffermato piu di tanto su questi 2 problemi.

Ora dottori, quale è il vostro parere a riguardo? Cosa ne pensate di questa situazione?

Dimenticavo. Il mio medico mi ha consigliato di portare boxer, l'urologo slip. Chi devo ascoltare?

Vi ringrazio per la vostra disponibilità. Cordiali saluti.

[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
se non c' è nulla, non c' è nulla. per cui mi tranquillizzerei. boxer o slip: vedalei quale va meglio è questione di provare.