Utente 232XXX
salve, ho una richiesta da fare.n
Nel mese di novembre durante una sessione di tapis roulant, ho avuto un episodio di incontinenza urinaria e conseguente tenesmo vescicale.il mio urologo mi ha consigliato di effettuare l'esame P.E.S.che ho regolarmente effettuato il 15/12 presso l'ospedale della mia citta' nel reparto di neurofisiologia.Sia la PES con stimolazione del nervo dorsale del pene sia quella sacrale registrata bilateralmente sui bulbi cavernosi hanno avuto esito normale per latenza e ampiezza.Purtroppo pero' da dopo l'esame, ed ancora a tutt'oggi, avverto una sensazione fastidiosa in zona perianeale,in prossimita' del punto di inserimento degli aghi, una generale sensazione di diminuzione di sensibilita' del pene, particolarmente del glande ed infine una sensazione sullo scalpo cranico in prossimita' della zona di inserimento degli aghi.e' possibile pertanto che l'esame in questione mi sia stato in qualche modo di pregiudizio? L'esame risponde ad un preciso protocollo diagnostico? O sono soltanto sensazioni si stress emotivo generate dalla particolarita' dell'esame?Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nella mia esperienza non ho mai riscontrato alcun problema,né generale né locale,in seguito ad un esame PES.Credo sia suggestione.Piuttosto,mi sottoporrei ad una visita andrologica di routine,valutando anche il quadro prostatico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della specifica Dottore.Ho fatto quanto da Lei suggerito.Il problema e' generato da un calcolo a livello dell'uretra bulbare, diagnosticato a mezzo esame sedimento urina con abbondanti urati amorfi e successiva eco con scansione perineale e che sto trattando a mezzo somministrazione uralyt u.Pensa che ho agito bene?Cordialita'.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la sintomatologia riferita e' compatibile con il quadro litiasi ciò delle vie urinarie.La terapia puo' considerarsi idonea.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore, I miei migliori auguri di buon anno.