Utente 166XXX
Salve,
sono una ragazza normopeso di 26 anni. Da circa 1 anno e mezzo soffro di bromidrosi.
Improvvisamente il mio sudore (sudo molto, iperidrosi) ha iniziato a sapere da cattivo odore molto forte, puzza anche acido, tanto da mettermi in serie difficoltà ovunque! Cerco di camminare il più possibile distante dalle persone, ma io ho costantemente sotto il naso questo odore, pensavo fosse una cosa momentanea, magari durante il ciclo, ma ormai è trascorso tanto tempo e adesso inizio ad averne abbastanza!
Ho fatto una visita dermatologica (anche per l’iperidrosi) mi è stato consigliato di lavarmi con Spyrial e inizialmente, almeno subito dopo la doccia, mi sembrava meglio ma ora anche con Spyrial, nonostante mi sia appena lavata, sento già l’odore che rimane di fondo, sulla pelle e quando sudo esplode proprio!
Io non ce la faccio più mi sta condizionando troppo soprattutto la vita privata è diventata un’ossessione, a breve , per l’iperidrosi (aumentata in concomitanza con l’inizio della bromidrosi), andrò a farmi fare le infiltrazioni di tossina botulinica nel cavo ascellare, su consiglio della dermatologa dovrei almeno limitare la sudorazione ma mi hanno detto che l’odore non rimarrà nonostante le infiltrazioni.
Sapete dirmi come posso curare la bromidrosi? A livello di ormoni io faccio uso di Nuvaring (anello vaginale) per regolare il ciclo mestruale. A livello di nutrizione mangio molta verdura e frutta, cibo genuino di casa.
Spero di avere qualche risposta,
vi ringrazio. Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non è vero: in caso di bromidrosi - ovvero la emissione di sudore (solitamente in eccesso) di cattivo odore, la tossina botulinica - arrestandone l'emissione avrà il doppio vantaggio di trattare iperidrosi e bromidrosi.

Si affidi con fiducia al deramtologo di riferimento poichè questo tipo di trattamente è realmente efficace e ad alta tollerabilità e sicurezza

saluti a lei