Utente 233XXX
salve, è da ieri che mi sono comparsi su viso e cuoio capelluto delle crosticine rossastre, e oggi ho notato anche delle bollicine gialle (che forse rompendosi danno luogo a quelle croste). Ho un leggero prurito, ma non eccessivo. Qualche crosta è presente anche sulle mani, e ho i polpastrelli indolenziti, e in essi sono presenti come dei piccoli noduletti sottocutanei. Io sono un soggetto allergico a vari alimenti (grano, pomodoro, lievito, crostacei, etc), e alla polvere. L'allergia alimentare è da accumulo, ma quando si presenta, mi viene un orticaria, molto diversa da quella che ho adesso, delle macchie molto pruriginose in tutto il corpo. Adesso ho solo queste bollicine e croste sul viso, testa e mani. Prima della comparsa di questi sintomi ho avuto la febbre per un giorno, e il mal di gola. Ho assunto i seguenti medicinali:tachipirina e nimesulide. Non mi sono note fin ora reazioni allergiche a medicinali, anche se la comparsa di queste bollicine è stata in concomitanza all'aver assunto il nimesulide. Sono andato oggi dal mio medico di base e mi ha prescritto una cura a base di cortisone e antibiotici. Ho avuto tutte le malattie esantemiche possibili durante l'infanzia.In attesa di una visita più approfondita da un dermatologo, vorrei un vostro parere, magari per tranquillizzarmi. Grazie. buone feste.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
direi prima di inizare cure cortisoniche, che sarebbe molto opportuna la visita specialistica dermatologica al fine di capire se si è in presenza di situazioni scollegate o legate fra loro e ad ogni modo, identificarle con esattezza.

saluti a lei