Utente 545XXX
gentilissimi professionisti, vi espongo cortesemente un quesito. ho 35 anni, peso 107 kg, sono alto 1.80 svolgo regolare attività sportiva (pesi e attività aerobica) senza uso di integratori o cose simili. Per semplice curiosità personale e con sommo stupore del mio medico curante, ho deciso di farmi prescrivere alcuni dosaggi ormonali. Anzitutto ho effettuato ecografia testicolare con esito negativo agli epididimi e ai testicoli in sè. Vi do i risultati degli esami ematici con i valori di riferimento utilizzati qui a Teramo: cortisolo mattina 9.6 (5-25), proteine totali (6.6-8.7), testosterone 400(286-1511), dhea solfato 330(120-520) acth 22 (0-46) shbg (12.0 (15-115) mi pare basso, tetsosterone libero 18.30 (8.9 -42.5) dihydrosterone 831 (489-1463, fsh 3.57 (0.7-11), LH 3.31 (0.8-7.6). Le dimensioni del pene sono (misurando dal pube lato dx (un po' grasso visto che spinegndo guadagno centimetri) quasi 15 per 14 di circonferenza. Esami tiroidei nella norma, e, avendo grasso nel seno prolattina nella nroma ed ecografia mammaria negativa. Il medico internista mi ha sconsigliato lo spermiogramma. Ma il valore bshg mi pare basso. Che mi consigliate? Il colesterolo buono risultata leggermente basso 34 (<35 rischio alto riportano le analisi). Che dite dovrei fare la liposuzione al pube? Un ultimissima domanda. vedo che tutti hanno sempre testicoli pensuli a me no. Lo scroto è raramente morbido e i testicoli tendono ad essere risucchiati (il grasso pubico e all'interno cosce nasconde forse?) grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

mettere in relazione i dati di laboratorio relativi ai valori ormonali e la situazione clinica, senza poter vedere il paziente e senza poter conoscere alcuni aspetti della sua vita "genitale" è abbastanza difficile.
Direi che un esame del liquido seminale dovrebbe essere effettuato (a mio parere tutti i maschi a 18 anni dovrebbero effettuarne uno !)
Non mi sembrano valori da preoccupare ma condizione da richiedre una consulenza specialistica, si
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
da quello che Lei ci scrive l'unico importante consiglio che mi sento di darLe è quello di affidarsi alle cure di un dietologo per ottenere una riduzione del peso corporeo. La riduzione dell'eccendenza ponderale è una priorità che non può ulteriormente differire.
Con i più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 545XXX

Iscritto dal 2008
chiar.mi medici, vi chiedo scusa. ma cosa si intende, nel caso della risposta del dott. Pozza, per vita genitale? e perchè mi dice che se non sono valori preoccupanti poi mi suggerisce una consulenza andrologica? Se comunque posso essere utili ulteriori elementi clinici ai fini di una valutazione - chiedo scusa se approfitto della vs disponibilità- ne aggiungo altri: pressione arteriosa 140/100 assumo il Karvea 300 mg alternato con il Karvezide 300/12.5mg da un anno e all'età di 21 anni mi è stata riscontrata un ipertensione essenziale. circonferema ombelicale 110 cm, ai fianchi 105 cm. Infine, il valore basso dell'Shbg da cosa dipende se messo a sistema con gli altri esami ormonali? La risposta del Dht non mi è mai tornata. E' un dato importante? Infine, la difficoltà di smaltire adipe nonostante l'intensa attività fisica e, devo dire da un'autoanalisi, la scarsa crescita muscolare nonostante l'attività pesistica (in aprticolare bicipiti) può essere dovuta ai valori ormonali? Devo ad esempio asusmere testostoren? grazie mille.