Utente 234XXX
All'attenzione di medicitalia;
Il fisiatra che mi ha visto consiglia l'intervento chirurgico, il neurologo che ha effettuato la EMG+ENG consiglia di attendere. A tal proposito mi rivolgo a voi per esporre il problema che sto avendo al nervo ulnare.
Sono una studentessa di 24 anni, facendo ginnastica artistica ho avuto il 29.5.11 una sublussazione al gomito sx, in seguito al quale mi si è immobilizzato il braccio, ma non ho avuto conseguenze a livello del nervo.
Solo in seguito ad una manovra dell'osteopata il 24.6.11 ho sentito un formicolio a mignolo ed anulare. A partire da tale data ho una parestesia al mignolo e metà anulare della mano sx e meno forza in queste due dita.
In giugno mi è stata fatta un'infiltrazione di acido ialuronico ialubrix (con anestetico) per migliorare la mobilità.
Ho continuato a praticare sport (windsurf e surf) ed ho smesso ginnastica artistica.
Ho effettuato 5 sedute di agopuntura con elettricità, senza notare miglioramenti.
Da qualche mese mi è comparsa sul gomito una liponecrosi, dove la pelle è bianca. Il neurologo che ha effettuato la EMG, ha ipotizzato tale liponecrosi sia un problema non connesso alla sofferenza del nervo, quanto all'infiltrazione di acido ialuronico. Ho effettuato una visita dermatologica, ma il dermatologo consiglia di farmi rivedere dal medico che mi ha effettutato l'infiltrazione, il quale mi vedrà il 3.1.2012.
Sto assumendo da una settimana NEURABEN due capsule al giorno;ALANERV una capsula al giorno e ho fatto per ora due iniezioni intramuscolare, una alla settimana di DOBETIN 5000 microgrammi/2 ml.
La parestesia continua uguale da quando è iniziata, la forza delle dite continua ad essere scarsa.
Consiglia un intervento al nervo?

Gli esiti degli esami sono:
RM ( effetuata PRIMA della comparsa della parestesia)
"notizie cliniche: lussazione gomito sx.
Esame ottenuto con scansioni multiplanari a TR breve e lungo.
Non segni riferibili a lesioni ossee traumatiche. Conservata l'intensità si segnale dei segmenti scheletrici esaminati.
Regolare inserzione tendinea dell'estensore comune e del flessore comune rispettivamente sull'epicondilo e sull'epitroclea omerale.
Nel contesto dei tessuti molli postero-laterali, al di sopra del capitello radiale, si riconosce formazione rotond-ovalare, strutturalemte liquida, di circa un cm, che orienta per ganglio sinoviale-cistico a probabile origine dalla capsula articolare o per capsula articolare ridondante e distesa da liquido.Necessarie correalzioni clinico-specialistiche. Non versamento nella borsa olecranica."
EMG+ENG:" Segni di sofferenza del motoneurone periferico discreti all'abduttore del 5° dito e modesto al 1° interosseo dorsale, accompagnati da diminuizione della VCM dell'ulnare marcata e livello del gomito e discreta in senso relativo nel tratto polso-sottogomito e da discreta diminuizione in senso relativo della VCS distale dell'ulnare, aspetti inquadrabili in una sindrome del tunnel cubitale di grado discreto"
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

essendo passati ben 6 mesi dall'evento traumatico (il secondo), senza alcun miglioramento clinico, ritengo opportuna una nuova EMG (a quando risale quella che ha fatto?) per poi valutare il da farsi.

A occhio e croce, però, ritengo che i margini di manovra per evitare un intervento chirurgico di neurolisi dell'ulnare al gomito si stiano riducendo.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2011
La EMG-ENG è stata fatta due giorni fa, il 28.12.2011 ed è la prima che faccio.
La sensibilità non è migliorata ne peggiorata e la forza della mano anche è rimasta (a livello di sensazione personale) pressochè invariata.
Un'ulteriore attesa per rifare l'EMG è consigliabile?
O il tempo peggiora la situazione?
Ma se il nervo è rovinato, e probabilmente non è compresso da qualcosa, così ha riferito il neurologo, un intervento chirurgico in che modo migliorerebbe la situazione del nervo? Si rigenera meglio dopo l'intervento?
Grazie per l'attenzione

Questo è l'esito completo della EMG+ ENG dell'arto superiore sx
"1° interosseo dorsale: UM di 6mV; lieve semplificazione.
Abduttore del 5° dito: UM di 8 mV; discreta semplificazione.
Grande palmare, flessore ulnare del carpo: UM di 1-3 mV; interferenza.
VCM del mediano: normale ( 69, 1 m/s con LD 3,65 ms)
VCM dell'ulnare: normale in senso assoluto ma diminuito in senso relativo nel tratto polso-sottogomito (51,4 m/s con normale LD di 3,15 ms); nettamente diminuita al gomito ( 31,7 m/s)
VCS antidromica distale del mediano: normale (61 m/s).
VCS antidromica distale dell'ulnare: normale ma discretamente diminuita in senso relativo ( 47, 3 m/s)

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il fatto che in 6 mesi non ci siano stati miglioramenti impone di non perdere altro tempo.

L'EMG indica con certezza un impedimento a livello del gomito.

Aspettare ancora potrebbe pregiudicare una ripresa.

L'intervento si fa in anestesia locale e potrebbe durare anche poco (15-20 minuti).

Buona serata.