Utente 547XXX
Gentilissimi dottori,

intanto faccio una PREMESSA: la mia ragazza soffre di una cardiopatia complessa (TRASPOSIZIONE CORRETTA DEI GRANDI VASI), la quale però non le ha mai impedito di condurre una vita pressochè normale (anche per quanto riguarda l'ATTIVITA' SESSUALE).

Venendo alla questione: la ragazza (che ha 30 anni) fino a qualche tempo fa raggiungeva l'orgasmo quasi sistematicamente durante i nostri rapporti...pur dovendo fare le dovute "pause" date probabilmente anche dalla sua condizione di caridopatica.

Ora è un periodo in cui per raggiungere l'orgasmo si sforza parecchio, inizia a sudare e ad innervosirsi...e non riesce effettivamente a raggiungerlo...(inoltre, anche per questi motivi, la mia erezione a volte non permane costantemente...), RISULTATO : abbiamo delle difficoltà nel vivere serenamente i nostri rapporti sessuali...

Voi cosa consigliate? Quali possono essere le cause di questa situazione?

Grazie
Cordiali saluti
Christian

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

non è semplice rispondere ad un quesito che riguardi la assenza di orgasmo in un maschio, figuriamoci in una donna in cui la sensazione "orgasmica" ha connotati diversi e particolari e difficilemnte inquadrabili.
Direi di far far effettuare i dosaggi di Testosterone e Testosterone Libero e DHEA che qualche volta ,essendo bassi, potrebbero interferire con l'orgasmo, una visita ginecologica ( le condizioni del clitopride...), una valutazione psico-sessuologica
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 547XXX

Iscritto dal 2008

Grazie mille per la semplicità e la chiarezza

ma, soprattutto, per la grande tempestività della risposta


Christian