Utente 234XXX
Buongiorno,
credo che il mio ragazzo soffra di iaculazione precoce perchè i nostri rapporti durano molto molto poco (dopo la penetrazione 1 minuto o poco più. Non ho mai affrontato l'argomento per paura di ferirlo però vorrei fare qualcosa per aiutarlo, anche perchè non so se a lungo andare potrò essere soddisfatta della nostra vita sessuale. Esistono solo medicinali per curare questa disfunzione o ci sono altri metodi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentle utente,
non sarebbe male che sia il suo ragazzo a decidere di chiedere un aiuto.E' indispensabile che gliene parli ,con dolcezza ma gliene parli.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

approfitti di una visita andrologica per il suo ragazzo....visto che ormai senza la visita di leva, è venuta a mancare l'occasione per visitare i giovani maschi....

con una visita di screening potrà discutere delle diverse terapie in commercio.

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille!!
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

la tempistica eiaculatoria in un rapporto stabile di coppia è sempre di difficile definizione.
Ci sono coppie che raggiungono entrambi l'orgasmo, il piacere anche dopo un minuto altre no.
Si tratta di parlarne liberamente con il maschio, cercare di incentivare le manovre di petting preliminare , avvere rapporti abbastanza frequenti...
Una consulenza andrologica potrebbe aiutare a capire meglio il problema ed eventualmente suggerire aiuti farmacologici
cari saluti