Utente 233XXX
a 12 mesi da 2° intervento tunnel carpale e a 5 mesi dall'intervento dito a scatto soffro degli stessi sintomi. difficolta a far presa e mi sveglio con meta mano dx bloccata. Cosa posso fare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

......bella domanda.......!!

Si tratta di due interventi che di norma non creano alcun problema nel post-operatorio, ad eccezione di piccoli fastidi che talvolta (non sempre) si verificano a distanza di 30-60 giorni nella sede della cicatrice chirurgica, a causa dell'aumentata durezza e spessore che questa assume in tale periodo.

Il tutto, però, scompare gradualmente mano a mano che la cicatrice si assesta.

Ora, capire per quale motivo la sua mano ha tanti problemi a una tale distanza temporale dai due interventi è praticamente impossibile da inquadrare con esattezza.

Del resto, fare ipotesi diventa un puro "esercizio" filosofico.

Potrebbe trattarsi di conseguenze direttamente correlate agli atti chirurgici oppure di problemi totalmente indipendenti sia dai due interventi, sia dalle patologie presenti inizialmente.

Solo un'accurata visita diretta da parte dello specialista (possibilmente lo stesso che ha già effettuato gli interventi precedenti, oppure, se lo ritiene più opportuno, da un altro specialista) potrà chiarire l'arcano.

Cordiali saluti.