Utente 234XXX
Gentili Dottori
In seguito a Candidosi vaginale ricorrente, curata precedentemente soltanto con crema Gynocanesten, mi è stata prescritta dal mio medico di fiducia, terapia con Diflucan. Il mio dubbio riguarda la posologia: secondo il mio medico dovrei assumere la dose da 150 mg 2 volte a settimana per 1 mese, mentre il mio partner dovrebbe assumere 1 dose a settimana per 1 mese. Quando sono uscita dalla farmacia mi sono ritrovata con 4 scatole di diflucan (contenenti ciascuna 2 capsule), e leggendo il bugiardino ho trovato che la terapia x candidosi si basa su una singola somministrazione, da ripetere ogni 4-12 mesi per le recidivanti.
Mi chiedo dunque se le 8 capsule che possiedo siano sufficienti, dunque c'è stato un malinteso con il mio medico, e in tal caso mi chiedo quale tipo di combinazione tra me e il mio partner (che non presenta sintomi) sarebbe più appropriata. Oppure le 4 scatole rappresentano la dose massima che il medico legalmente può segnare su una singola ricetta, in tal caso è più probabile che non vi sia stato il malinteso e mi atterrei ai suoi consigli in attesa della prossima ricetta.
Spero di essere stata chiara. RIngrazio in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
con tutta evidenza il suo medico ha ritenuto di darvi un dosaggio elevato, probabilmente motivato dalla necessità di intervenire drasticamente ed energicamente per eradicare il lievito.
Obiettivamente io , per la maggior parte dei casi, seguo il dosaggio che lei ha riportato, ma certamente deve seguire lo schema terapeutico proposto dal suo curante, o per lo meno rideterminarsi con lui.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dottor Griselli
La ringrazio per la tempestività della sua risposta.
Credo che in attesa di riuscire a contattare il medico, questa settimana assumerò 2 dosi (come da consiglio) a distanza di 3 gg, dato che si tratta di una fase relativamente acuta e che attualmente il mio s. immunitario sembra essersi indebolito ( stress, raffreddore, herpes labiale). Al mio ragazzo invece darò una singola dose e poi mi accerterò sulla necessità o meno di fargli proseguire il trattamento, poichè come già detto non presenta alcun sintomo e abbiamo rapporti protetti.
Cordiali Saluti