Utente 181XXX
Salve ho 34 anni
ho eseguito una terapia antinfiammatoria delle vie urinarie con augumentin 2 scatole
e l'ho dovuta sospendere per reazioni di orticaria dopo 12 giorni
prendevo 2 compresse al giorno

successivamente ho avuto un periodo di riposo e 4 giorni di Fristamin
l'orticaria era sparita e per circa un mese non è mai ricomparsa

ho continuato la terapia antiffiammatoria con supposte Topster (corticosteroidi)
dopo 2 giorni di trattamento l'orticaria è ricomparsa sempre nell'addome, inguini e lungo i fianchi.

è ovvio che devo sospendere anche questo farmaco
ma la mia preoccupazione è questa:

che succede?
sono di colpo diventato allergico a tutto?

non mi erano mai capitate reazioni di questo genere prima d'ora

cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
una reazione orticarioide a due farmaci completamente differenti, con vie di somministrazione differenti, senza un chiaro nesso causa-effetto che faccia pensare a una reazione IgE-mediata (come si evince dal Suo racconto) non significa che abbia sviluppato un'allergia ai medicamenti. Anzi, ritengo possibile che possa avere una nuova esperienza di orticaria anche senza l'assunzione di farmaci, poiché in prima ipotesi potrebbe trattarsi di un'orticaria spontanea (l'associazione fatta con i farmaci un fattore casuale; al massimo si può pensare, forzando un po' l'interpretazione, che i farmaci possano in qualche modo aver avuto un effetto favorente).
Il mio consiglio è quello di sottoporsi comunque a una visita allergologica.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore
in effetti i farmaci non c'entrano perchè ho terminato la terapia e dopo qualche giorno l'orticaria e' ricomparsa.
quello che mi fa pensare è che le manifestazioni accadono sempre alla sera tra le 20 e le 22 durano un ora o poco più poi spariscono (a volte qualche puntino dura fino al mattino ma poi sparisce) comunque il grosso sparisce dopo circa un ora o massimo due.
i punti dove avvengono queste eruzioni cutanee sono sempre gli stessi: inguini, zona pelvica, fianchi.
una volta sotto l'ascella destra
una volta dietro le ginocchia

vorrei capire se tale fenomeno, puntuale e sempre nella stessa zona ha una qualche spiegazione medica.

sono andato dal medico che mi ha dato un antistaminico ma non ho potuto mostrare nulla perchè durante il giorno non ho nulla, compaiono solo e sempre alla sera e non sempre tutti i giorni. (i giorni in cui ho assunto l'antistaminico Fristamin non ho effetti cutanee visibili).

poi in questo periodo mi sento anche molto fiacco dal punto di vista muscolare, mi si indolenziscono le braccia e le gambe anche con operazioni molto comuni (tipo guidare la macchina per 2 ore, oppure correre per 3/4 minuti, oppure fare le scale del condominio velocemente o tenere in braccio mia figlia di 10 chili per qualche minuto............

può esserci correlazione?
quale può essere un ipotesi?

se vado dal dermatologo cosa posso dire visto che l'eruzioni cutanee sono visibili solo alla sera? e per giunta a giorni "alterni" ci sono degli esami utili anche senza visionare le eruzioni cutanee?

grazie
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.
La Sua orticaria non è diversa da molte altre, il modo in cui si manifesta è perfettamente compatibile con le caratteristiche dell'orticaria spontanea.
Dal dermatologo - o dall'allergologo - dovrà semplicemente descrivere l'eruzione menzionando in particolare il carattere fugace delle lesioni e la risposta all'antistaminico.
In genere l'orticaria cronica si "studia" con qualche accertamento di laboratorio e con il test con siero autologo; il Suo caso dovrebbe essere poi inquadrato anche alla luce degli altri sintomi ("muscolari") che riferisce.
Saluti,