Utente 234XXX
Salve e grazie per l'attenzione. Vi scrivo per cercare risposta ad un problema che si sta presentando ultimamente nella mia vita di coppia, l'eiaculazione precoce.
Ma facciamo un passo indietro, mesi fa mi fu diagnosticato un varicocele sinistro di II grado, e circa 2 mesi fa fui operato tramite scleroemobizzazione, con l'aggiunta anche di una piccola spiraletta per chiudere la vena varicosa.
Prima dell'operazione la mia vita sessuale era perfetta, riuscivo a controllare la mia eiaculazione, ma dopo l'operazione ho notato che bastano 5 minuti di rapporto sessuale per raggiungere l'eiaculazione. ci può essere qualche collegamento tra operazione e questo sintomo? è solo una fissa mentale? premetto che ho solo 19 anni e la mia partner è sempre la medesima! grazie per le eventuali risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste nessun nesso di causa/effetto tra la correzione del varicocele,con qualsiasi tecnica,e la comparsa di una eiaculazione più veloce.Ricordoo che per eiaculazione assoluta si intende la durata sempre inferiore ai 2 minuti dopo il coito.Con un po' di pazienza,e minore attenzione,vedrà che il quadro clinico evolverà favorevolmente.Cordialità.