Utente 234XXX
Buonasera, mi chiamo Carlo ho 65 anni , di 1,72/71 e sono di Napoli. !5 anni fa a causa di un improvviso disfacimento della valvola aortica fui operato d'urgenza con impianto di valvola meccanica Sorin. Intervento perfettamente riuscito,ma con problema ai centri della parola ,comunque ripresa al 90%. Nel 2006 nel corso di ecocardio fu riscontrata dilatazione radice aortica a livello seni di Valsalva cm. 5,2. La situazione è rimasta stabile tenendo la pressione sotto controllo . Oggi ho rifatto il controllo ma il diametro è risultato 5,4 cm. ma la mia pressione durante l' ecocardio era 160 / 95. Vorrei chiedere : è da mettere in bilancio un nuovo intervento?....in caso affermativo è possibile farlo con chirurgia mini invasiva dato che ho il terrore di un intervento a cuore aperto ed anche perchè sono affetto da LLC.? Ringrazio per la cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
una corretta valutazione della sua ectasia aortica richiederebbe non un semplice ecocardio, bensì una AngioTc da far poi visionare eventualmente ad un cardiochirurgo se venissero confermati tali diametri. E' ovvio che è fondamentale il controllo pressorio.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
grazie , provvedero' al piu' presto.
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Gentile signore, aggiungerei al commento del collega cardiologo che in un caso come il suo è da escludere un possibile reintervento cosiddetto mininvasivo in quanto è già stato operato per la valvola aortica. Inoltre sarebbe utile sapere al momento del primo intervento che tipo di problema aveva sulla valvola aortica. Infatti se si trattava di una insufficienza è possibile che la radice aortica fosse già dilatata. In effetti rileggendo nel 2006 riferisce che vi era un diametro di 52 mm.
Pertanto credo che un diametro di 54 misurato recentemente sia da considerare praticamente sovrapponibile al dato di circa 5 anni or sono.
Sono d'accordo con il collega che sia utile fare una angio TC che tuttavia se confermasse il dato ecografico andrebbe valutato da un cardiochirurgo di persona per comprendere se la situazione si è modificata rispetto al momento del primo intervento.
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio per l'attenzione prestata. In effetti anche il cardiologo che mi segue al momento consiglia solo controlli piu' ravvicinati e e pressione sotto controllo ,solo che gli antiipertensivi che assumo (metoprololo e losazid) mi deprimono molto sotto il punto di vista sessuale.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Ne parli al collega, magari è possibile modificare la terapia.
Saluti