Utente 231XXX
Buonasera,

mi sono recato 2 giorni fa presso la guardia medica per una manifestazione erpetica ricorrente al palato duro. Il medico mi ha prescritto aciclovir (generico) 200mg ogni 4 ore per 5 volte al giorno.

E' normale che l'antivirale non abbia fatto il ben che minimo effetto?
Quando ho cominciato la terapia erano già comparse le prime lesioni sul palato, ma l'aciclovir non avrebbe dovuto perlomeno evitare che peggiorassero ulteriormente.

Di mia iniziativa invece di assumere 200mg ogni 4 ore (con la pausa notturna) ne assumo 400mg ogni 4 ore, ma l'Herpes è peggiorato lo stesso: si è diffuso su tutto il palato e ora si sta diffondendo sul labbro superiore...
Come è possibile che un farmaco come l'aciclovir non abbia preso?

E' una forma erpetica che si presenta da 1 anno ogni 3-4 mesi, inizialmente ho un lieve edema alle labbra, seguito da una perdita di sensibilità nel palato duro e poi si sviluppano queste lesioni dolorosissime proprio nella zona del palato duro dove c'era la perdita di sensibilità....

Potrebbe essere che il farmaco non prenda perché io non ho l'Herpes simplex ma l'Hepres zoster e di conseguenza ho bisogno di dosi più alte?


NB: Non sono immunodepresso, è da 7 anni che dono il sangue ogni 3 mesi e mi vengo eseguiti (HIV - HBV - HCV - LUE)

grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

ma si è mai fatto diangosticare questa patologia da uno specialista Dermatologo?

[#2] dopo  
231251

dal 2012
Si,ci sono andato, ma non avevo la manifestazione in corso e gli ho portato delle foto e non mi ha fatto una diagnosi

Secondo lei potrebbe essere Hepres zoster e quindi la dose andrebbe portata a 800mg ogni 4 ore (secondo il foglietto illustrativo)....