Utente 549XXX
Ho una semplice domanda: un graffio di gatto, superficiale, che dopo 24 ore anche torturandolo non sanguina ma esce comunque un liquido trasparente tipo acqua, entrato in contatto con dello sperma ipoteticamente infetto (nel senso che il proprietario del suddetto è un po' uno sprovveduto di carattere e non mi stupirei che avesse avuto dei rapporti a rischio) può generare un rischio di contrarre l'hiv?
In altre parole, devo fare il test?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Montella
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
Per quello che racconta non c'è alcun rischio di trasmissione dell'HIV.

Ricordo comunque che fare il test anti-HIV è consigliato, almeno una volta all'anno, per tutte le persone sessualmente attive. Fare il test anti-HIV periodicamente e farlo fare al proprio partner è la forma di prevenzione più importante.

FM
[#2] dopo  
Utente 549XXX

Iscritto dal 2008
Sono d'accordo, l'ho fatto due volte una per paranoie insensate e una perchè il mio ragazzo aveva deciso di donare il sangue... Certo è che quella settimana di attesa è terribile, anche non avendo avuto comportamenti a rischio.
Sarebbe bello se lo rendessero obbligatorio, visto gli ultimi dati di diffusione, così almeno una persona sarebbe ragionevolmente più tranquillla quando tocca a lei farlo.

La ringrazio molto per la risposta saluti e buona domenica