Utente 235XXX
Buongiorno,

circa 6 anni fa sono stato operato per la rimozione di una cisti pilonidale con tecnica chiusa giusto all'indomani della rottura dell'ascesso e quindi in piena fase infiammatoria. La ciste di medio-grandi dimensioni è stata rimossa completamente dalla zona sacrale coccigea avendo bisogno anche della suturazione del muscolo del gluteo. Devo ammettere che il risultato estetico non è stato poi dei migliori soprattutto credo per la suturazione esterna poiche successivamente è scomparsa la piega interglutea. Ultimamente, ritrovo gli stessi dolori di prima in zona coccigea e trovo che la zona interessata dalla precedente ciste sia di una consistenza piu molliccia che prima. Vorrei anche aggiungere che dalla precedente operazione ho perso 60kg di peso corporeo poiche non so se tale perdita puo influire su questi dolori attuali. Io credo fortemente che sia una recidiva o neoformazione in quanto il dolore si presenta sia dopo lunghi periodi seduto, sia quando sono in piedi e in movimento. Come posso fare un'autodiagnosi prima di rivolgermi ad uno specialista?

Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La recidiva è possibile e compatibile coi sintomi che descrive, tuttavia le sconsiglierei autodiagnosi. Si rivolga al suo medico ed eventualmente ad uno specialista. Sono li per quello. Auguri!