Utente 808XXX
Gent.dott.
mio marito ha 38 anni e, in seguito ad esami per infertilità, è stato operato circa quattro mesi fa di varicocele sinistro di grado 4D.
Prima dell'intervento, lo spermiogramma evidenziava quanto segue:
concentrazione spermatozoi: 10,9 mil/ml
volume: 3 ml
ph: 7,5
totale: 32,7 mil
motilità dopo 40 minuti dalla raccolta

20% mobili ( di cui 2% rapidi progressivi, 12%lenti progressivi e 6% mobili non progressivi)
80% immobili

tipologia motilità progressiva:lineare/rettilinea
vitalità:22%

Morfologia (criteri Kruger)
Percentuali normali: 14
percentuali anomalie testa: 68
Percentuali anomalie collo/interm.:10
percentuali anomalie coda:8
residuo citoplasmatico: assente
leucociti: 0
cellule germinali:0.22mil/ml
note al morfologico: spermatiti,spermatociti

Anomalie dominanti:
TESTA: teste allungate, piriformi, piccole/micro, vacuolate progressive;
COLLO TRATTO INTERMEDIO: ins.asimmet.collo, angolatuta testa-collo
CODA-FLAGELLO:angolato, arrotolato

valutazione e giudizio complessivo: oligospermia, ipocinesi, morfologia ai limiti della norma, necrospermia, rare cellule germinali.

Già da un paio d'anni, inoltre, ha manifestato problemi di erezione (e calo del desiderio, forse conseguente). Questo si sta protaendo ancor oggi.
La situazione sta diventando più complessa, dato che vorremmo anche un figlio, ma che lo scorso anno ho abortito due volte nel primo trimestre.

Infine le aggiungo che mio marito è anche affetto da fibrillazione atriale da cinque anni e che assume la cardioaspirina tutte le mattine (ma solo da tre mesi).

Quali consigli mi può fornire per risolvere il problema di erezione?
Non abbiamo un andrologo di fiducia ed abitiamo in Liguria.
Grazie molte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
intanto meglio aspettare 7-8 mesi da intervento prima di valutare spermiogramma, che sennò non se ne vedono gli eventuali effetti benefici. Genova è ricca di ottim specialisti: consulti il roster della società italiana dio andrologia.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
cara signora, non c'è correlazione tra il varicocele e la disfunzione erettile, a volte ci può essere una riduzione del testosterone. per quanto riguarda la fertilità i risultati di un intervento di varicocele non si manifestano prima di 6 mesi.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sul tema deficit erettivo, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
Grazie delle vostre indicazioni!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.
[#6] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
Senz'altro. Grazie