Utente 352XXX
buon giorno, ho avuto rapporti con professioniste in modo protetto 5 volte...ma 2 volte mi sono fatto praticare masturbazione manuale. ho avuto un po di prurito e il mio medico di famiglia mi ha dato un antibiotico e la pomata isoconazolo nitrato. durante questa cura di una settimana il problema si è risolto ma ho notato che una piccola strisciolina di pelle dove esce l'urina si era sbiancata ma poi tutto è andato a posto e da settembre non ho piu' avuto rapporti ma solo auto masturbazione. in ogni caso per qualche gg ho avuto qualche lieve dolorino ai testicoli che passa...ora alla base del glande quando mi masturbo diventa olivasta...e per un periodo di tempo lo sperma ha avuto un "profumo" un pò diverso come acido tanto che quando urinavo alla fine mi bruciava un pò....cosa posso fare per sapere se sono sano oppure ho qualcosa? vi prego aiutatemi...se sono andato a donnaccie è perchè mi hanno diagnosticato la teratozospermia e la mia compagna si è "allontanata" da me...grazie ditto....se si potesse vi manderei anche una foto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
vista tutta la sua storia clinica particolare e "complessa" solo una valutazione clinica in diretta permetterà di capire meglio i suoi problemi ed poi impostare una eventuale terapia mirata. A questo punto potrebbe essere utile , se non ancora fatto , conoscere il suo andrologo di fiducia.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,
una visita specialistaca andrologica con un esame seminale ed una spermiocoltura con antibiogramma sembrerebbero senz'altro da consigliare
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto questo poi , se lo desidera, ci tenga comunque informati.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#4] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
per ora vi ringrazio...in settimana vado dal mio medico di famiglia per avere una indicazione come andrologo, grazie di tutto.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Supponendo una "stressite" (ovvero una situazione del tutto normale dettata dallo stress) sarà utile il consulto con il venereologo (esperto di malattie sessualmente trasmissibili) ne parli con il suo medico di famiglia.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e venerelogo,
malattie sessualmente trasmissibili, ROMA