Utente 235XXX
Salve, spiegherò brevemente il problema che mi persiste da ormai 2 mesi.
Sono un ragazzo di 22 anni, e due mesi fa improvvisamente nel cuore della notte, mentre stavo per prendere sonno, ho avuto un'enorme emozione, simile ad un'"esplosione", partita dal centro del petto per poi salire, seguita da dei battiti accellerati con annessa agitazione etc...Dà allora mi perseguita, per un periodo ho vissuto con un senso d'angoscia, poi con la paura di un infarto o cose simili. Ora è un breve periodo che non ho nè angoscia, nè paura di morire, tanto meno queste "esplosioni" e improvvisi battiti accellerati. Pensavo fosse stato solo un momento di stress e preoccupazioni, niente di più. Soltanto che questa notte è riaccaduto....tornato a casa, mi sono messo un pò al pc e improvvisamente ecco che riaccade. Stessa esplosione improvvisa al centro del petto per poi salire in una frazione di secondo verso la testa e battito del cuore più forte e accellerato. Non so cosa pensare, cosa possa essere. Vi premetto che faccio una vita con orari un pò fuori dal normale in quanto lavoro nei cocktail bar come barman, per cui quando vado a dormire sono sempre le 4 o le 5 di mattina. Inoltre non so se possa esservi d'aiuto, ho sempre fatto sport da quando avevo 3 anni, prima con il nuoto a livelli agonistici e idem con la kick boxing, da un anno mi sono dedicato alla sala pesi e poco prima di questo problema, per la prima volta, ho assunto per circa 2 mesi un integratore contenente caffeina, taurina e tanti altri estratti all'interno, capaci di dare forza, concentrazione etc...Non so se è dipeso da quel prodotto, o è una mia patologia cardiaca.
Ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quei prodotti andrebbero banditi dal commercio. Se i disturbi che lei riferisce dovessero proseguire è opportuno che lei esegua una visita cardiologica, ecocolordoppler cardiaco ed Holter cardiaco.
Non assuma più quei pericolosi integratori.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la consulenza, vorrei un ultimo accorgimento, quindi mi conferma che quello che mi sta capitando può essere dipeso da quel prodotto? se si, è normale che dopo un mese dall'assunzione ogni tanto ancora ho questi episodi? ora corro qualche rischio e devo rimediare immediatamente oppure no? a presto grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È probabile, anche se il suo regime di vita non è fisiologico e potrebbe essere di per se causa di questi sintomi.
Parli con il medico per valutare la opportunità di eseguire il dosaggio gli ormoni tiroidei, dato che questi integratori di contrabbando spesso contengono estratti di tiroide.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org