Utente 235XXX
Salve a tutti chiedo questo consulto in quanto il medico e l' osteopata non mi hanno saputo dare spiegazioni sensate. Ho 17 anni e 4 mesi fa ho avuto un incidente in scooter riportando trauma distorsivo cervicale e non mi ricordo il termine medico comunque sono svenuto e non ricordo bene le ore successive al prontosoccorso. Comunque tra tutti i problemi quello che piu mi preme e il fatto che 2 vertebre a livello cervicale, credo c7 e d1 sono nettamente in fuori e c'e un notevole dislivello tra c6 e c7, cio a vista sembra una "gobbettina" e mi porta il collo nettamente avanti e sembra stia aumentando il mio problema di ipercifosi che prima era lieve.inoltre non riesco ad indossere felpe e giacche con il colletto perche mi crea un notevole fastidio. Sapreste dirmi di cosa potrebbe trattarsi e se si puo risolvere? Grazie spero possiate aiutarmi
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività +40
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'osteopata non è quasi mai un medico e in quanto tale non può visitare, né fare diagnosi né prescrivere accertamenti (tipo Rx. RMN &C) né prescivere terapie. Per sapere se è un medico può guardare qui: http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.ot . Per sapere se è un osteopata invece può cercare qui il suo nome: http://www.registro-osteopati-italia.com/osteopati-ditalia/ .
Detto questo è impossibile che in seguito al trauma si possano essere spostate delle vertebre: la 7 vertebra dorsale è sempre più sporgente delle altre, tanto che per la sua apofisi spinosa, cioè la sporgenza che si palpa sotto pelle, più evidente delle altre viene da sempre chiamata "vertebra prominens". L'unica ipotesi potrebbe essere che a causa di una frattura la spinosa ora sia più sporgente, ma questo sarebbe risultato dalle radiografie e da altri eventuali accertamenti (TAC o RMN) che dovrebbe aver fatto in occasione dell'incidente.
Per capire perché ha questo fastidio a indossare capi di abbigliamento bisogna che consulti un ortopedico che La visiti, valuti il punto che La disturba e veda le radiografie e gli esami che sono stati fatti. Deciderà lui se occorrano altri accertamenti più mirati.
Cordiali saluti.