Utente 398XXX
Salve, ho 32 anni, sono alto 168 cm e peso circa 62 kg. Vi scrivo perché volevo chiedervi un parere sul fatto che ho sempre la frequenza cardiaca molto alta. In questo momento ad esempio, sono seduto e vi sto scrivendo e le pulsazioni sono intorno ai 100. Comunque anche quando sono seduto senza far niente difficilmente scendono sotto agli 85. Non faccio attività sportiva da diversi mesi (in generale non ne faccio) e conduco una vita abbastanza sedentaria. Nell'ultimo anno ho cambiato molte cose (città, lavoro....) e sono dimagrito di circa 5 kg.

Secondo il mio medico i battiti sono troppo alti e mi ha consigliato di provare con dei beta-bloccanti (non l'ho ancora fatto). Questo problema ce l'ho da diversi anni ma ultimamente mi sembra un po' accentuato (sono anche abbastanza stressato). Faccio presente che negli ultimi 7 anni mi sono sottoposto a 3 visite cardiologiche con ecg e ecocardigramma e tutti e 3 i medici mi hanno consigliato di fare sport non rilevando ninete di particolare (l'ultima visita l'ho fatta 2 anni fa, nella quale ho fatto anche un ecg sotto sforzo).
Secondo voi cosa dovrei fare? Vorrei iniziare a fare sport, come potrei cominciare?

Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I valori di frequenza cardiaca da Lei riferiti sono in effetti un po' superiori alla norma. Le consiglio quindi di praticare un elettrocardiogramma ed una visita specialistica cardiologica, magari preceduta da un controllo degli esami del sangue e della funzionalità tiroidea (visto il dimagrimento anomalo).
Dopo la visita il collega potrà eventualmente prescriverLe gli approfondimenti diagnostici che riterrà necessari (ECG Holter, test da sforzo, eccetera).