Utente 235XXX
Salve,
sono un ragazzo di 15 anni e sono abbastanza preoccupato:
da due giorni accuso un fastidio al testicolo destro legato all'epididimo che si estende al basso ventre costantemente, soprattutto e con maggiore intensità quando premoo il testicolo verso il basso. Ho fatto qualche ricerca su internet e sono rimasto abbastanza spaventato da varie complicazioni descritte quali Varicocele, torsione del testicolo e altre. Ho anche notato però, pagine in cui ragazzi descrivevano propri dolori a uno dei due testicoli in seguito a un' eccitazione dovuta a certi atteggiamenti con la propria partner che non sono sfociati in una successiva eiaculazione. Ripensandoci il fastidio esteso mi è sorto proprio poche ore dopo uno di questi "eccitamenti" con la mia ragazza. Ciò che però mi fa dubitare è il fatto che questo fastido si sia prolungato per ormai più di due giorni. Sono abbastanza intenzionato a farmi visitare perchè ho paura di avere qualche problematica maggiore, ma non vorrei sbagliarmi e creare solo allarmismo inutile. Cosa dovrei fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

ora deve sentire i suoi genitori, poi il suo medico di fiducia e a ruota un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera infine altre notizie più dettagliate su tali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro giovane lettore,

un dolore testicolare che persiste richiede una visita medica, dal proprio medico di famiglia o nell'ambulatorio di una struttura ospedaliera.
Molto spesso non si tratta di nulla di importante ma, con i testicoli e meglio essere "cauti"
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione clinica indicata poi ci aggiorni, se lo desidera.

Ancora cordiali saluti.