Utente 235XXX
Buongiorno,
io e la mia fidanzata abbiamo un problema che riguarda la nostra intimità:quando proviamo a fare l'amore, nonostante io raggiunga sempre l'erezione molto raramente riesco a penetrare la vagina della mia ragazza. Ho provato con le dita e non c'è nessun problema mentre col pene non riesco, nemmeno se lei mi aiuta spingendolo con la mano.
Ho avuto altre ragazze in passato e non c'è mai stato nessun problema.
La mia attuale fidanzata, prima di stare con me, era vergine.
Ormai è un anno che proviamo ma le penetrazioni riuscite sono davvero poche.
Cosa possiamo fare?
Grazie per l'attenzione e la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

è giunto il momento di fare una attenta valutazione andrologica per lei ed una visita ginecologica, se mai fatta, per la sua ragazza.

Il problema potrebbe avere cause anatomiche oppure di natura psicologico-relazionale.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Signore,
le difficoltà nella penetrazione vaginale, sono spesso svariate e multi causali.
Le allego un mio articolo sulla sesusalità femminile, per ulteriori approfondimenti.
Dopo un'accurata valutazione ginecologica, che scluda anomalie o cause infiammatorie, sarebbe opportuno comprendere se le cause correlano con:
problematiche della coppia,
personologiche,
educative e religiose
stili di vita ed inesperienza,
intrapsichiche della sua donna,
del desiderio sessuale,
dell'eccitazione(lubrificazione vaginale),
da dolore sessuale( dispaureunia o vaginismo)
della risposta orgasmica( anorgasmia),
ambiti che concorrono tutti a compromettere la fase penetrativa.
Saluti

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/861-sessualita-femminile-disfunzioni-cause-terapie.html
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatte le valutazione cliniche richieste poi ci aggiorni, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

[#4] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie a tutti per l'attenzione.