Utente 225XXX
Ho 59 anni circa da sette anni soffro di balano postite alla pelle del glande, all'inizio ho provato di tutto qualsiasi cosa dalle pomate ai saponi ai bagno schiuma ma non guarivo poi ho smesso di usarle. Adesso sono circa quattro anni che uso solo sapone x mantenerlo come è, delle volte sembra che sta meglio altre peggiora in modo esponenziale. Ho deciso di ritentare in qualcosa, non posso credere che a distanza di questi anni non si e trovato un rimedio? Chiedo gentilmente di farmi sapere se attualmente si possa curare ho c'è bisogno solo ed esclusivamente dell'intervento chirurgico come sei anni fa?.
Invio distinti saluti, attendo con ansia una vostra risposta. GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Gentile utente, Lei è per caso diabetico? Perchè il diabete non trattato è causda frequente di balanopostite. L'unico modo per guarire queste infezioni è in tal caso la terapia della malattia fondamentale. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

con balano-postite lei non ci indica una diagnosi precisa infatti il termine indica che lei ha una infiammazione al glande (punta del pene) e al prepuzio (la pelle che ricopre il glande) ma questa può avere cause diverse e disparate.

Risenta ora il suo medico di fiducia e a lui chieda una indicazione per una successiva visita specialistica mirata.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta
non soffro di diabete, ho il restringimento della pelle si spacca con delle ferite la pelle è attaccata al glande sotto, quello che vorrei gentilmente sapere si puo curare ho devo avere ancore delle delusioni.
Perdonatemi l'insiostenza
grazie di cuore
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

a prescindere dalla patologia di base che potrebbe sostenere una balanopostite non credo sia sensato ed accettabile persiostere in cure, visite, tereapie, lavande....ed eccettera nche saranno solo in grado di alleviare il fenomeno momentaneamente.
In questi casi va praticata una semplice, indolore, ambulatoriale, in anestesia locale...circoncisione.
ne parli con uno specialista andrologo o chirurgo
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro signore , è possibile allora che vi sia una malattia della pelle prepuziale detta lichen sclerosus. Ogni giudizio deve però essere formulato mediante una visita. Non è detto che la risoluzione non debba passare attraverso una circoncisione, ma - ribadisco - deve farsi visitare da professionista andrologo di Sua fiducia. Cordialità
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La descrizione del quadro anatomico che fa ci porterebbe ad indicarle una strada chirurgica ma ora, per la diagnosi e l'indicazione terapeutica finale, bisogna risentire in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.