Utente 236XXX
Buonasera,
ho 38 anni e da un pò di tempo sto provando ad avere con mia moglie un bambino, al momento senza successo. Lei ha 37 anni ed ha effettuato diversi controlli (infettivi, esami del sangue, isterosalpingografia, tamponi, dosaggi ormonali, visite ginecologiche). Sembrerebbero tutti nella norma.
Ho effettuato una visita andrologica e non sono state riscontrate patologie apparenti. Di seguito ho provveduto ad effettuare spermiogramma presso il laboratorio di seminologia del policlinico Umberto I di Roma.
Ecco i risultati:
Volume 4,6 ml
Astinenza 3 giorni e mezzo
pH 7,6
Aspetto: proprio
Fluidificazione: Fisiologica
Viscosità: nei limiti

Concentrazione spermatozoi
Numero/ml 100.000.000
Concentrazione/eiaculato 460.000.000

Motilità
Motilità progressiva: 40% rettilinea + 5% Discinetica
Motilità totale: 45%

Morfologia:
Tipici: 26%
Atipici: 74% teste amorfe, microcefalie, code rigonfie

Leucociti/ml 600.000 (v.r. < 1.000.000/ml)
Elementi linea spermatogenetica: Presenti
Zone di spermioagglutinazione: /
Cellule di sfaldamento: /
Emazie: /
Corpuscoli prostatici: Presenti

Devo sottolineare che il campione è stato prelevato esattamente alle ore 8.00 del mattino in casa ed è stato consegnato al seminologo alle ore 9.45 (non per colpa del sottoscritto ma per l'evidente poca organizzazione del centro che, nonostante tutto, viene definito come il punto di riferimento Italiano per la seminologia)

Al referto non è allegata alcuna altra indicazione
Vi chiedo quindi una spiegazione per poter meglio interpretare i risultati, ammettendo di essere preoccupato, non poco, per le molte forme anomale

Grazie in anticipo
Un saluto cordiale



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente come prima cosa le dico che per parlare di infertilità di coppia si deve aspettare almeno 18 mesi di rapporti continuati e non protetti, nel suo caso pergiunta lo spermiogramma appare nella norma.
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottor Quarto,
la ringrazio della pronta e cortese risposta.
Può confermarmi che la morfologia e la motilità rilevate non siano sotto i limiti?
Secondo lei è il caso che ritorni a far esaminare il referto dello spermiogramma all'andrologo (nel caso ci sia qualche valore da verificare) o basterà consegnarlo al ginecologo che segue mia moglie, per completezza di documentazione clinica ?

La ringrazio della pazienza e del tempo dedicatomi
Un saluto cordiale
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si sono nella norma anche se però prima di fare la visita va cmq ripetuto l esame in quanto essendo l esame molto variabile si può avere un valore medio