Utente 188XXX
buongiorno,
sono un ragazzo di 22 anni affetto da calvizie androgenetica ad uno stadio iniziale, per cui mi è stato prescritto sametrix in capsule.

le mie domande riguardano tematiche controverse e sono:

la serenoa repens, nella sua funzione di antiandrogeno, ha gli stessi effetti collaterali della finasteride nel medio-lungo periodo sull'apparato sessuale (diminuzione della libido, disfunzioni erettili, ginecomastia etc...)???

inoltre, quali sono le differenze nel meccanismo di azione tra finasteride e serenoa?

infine, per quanto riguarda gli effetti dannosi sull'apparato riproduttore, vi è differenza tra assunzione sistemica e locale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la Serenoa Repens, conosciuta anche come Palmetto della Florida, ha bacche dalle quali si ottiene un fitoderivato ad azione antiandrogena in quanto capace di ridurre la produzione del diidrotestosterone e quindi alla fine dovrebbe avere un'attività simile a quella della Finasteride e quindi anche gli stessi effetti collaterali ma, al momento, non abbiamo segnalazioni in tal senso e quindi tutto deve essere ancora verificato.

Sull'assunzione di farmaci per via sistemica o locale e gli eventuali effetti collaterali che possono dare molto dipende dal farmaco e dai dosaggi utilizzati.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
bene, la ringrazio per la celere risposta e ne approfitto per sottoporle un'altro quesito.

mi è setata prescritta anche una preparazione galeanica a base di:
transcutol 3%
minoxidil 2%
progesterone base 1%
acido salicilico 0,5%
idrocortisone
estrone base 0,05%
da applicare sulla cute 2 ml alla volta, quattro giorni a settimana.

a questo dosaggio c'è il rischio di assorbimento sistemico con eventuali effetti colatrali?

p.s.: in altre parole lei non mi sconsiglia in assoluto l'assunzione di sametrix, che comunque si protrarrà per lungo tempo una volta iniziata la cura?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la soluzione topica che usa viene pochissimo assorbita per via sistemica per si escludono effetti collaterali seri. Ok per il farmaco orale nessun problema.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

segua, senza eccessive ansie, le indicazioni ricevute.

Ancora cordiali saluti.